Indietro
lunedì 30 marzo 2020
menu
Campionato Sammarinese

Tre Penne-Tre Fiori 0-2

In foto: Genestreti (foto ©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 22 feb 2020 19:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

15a giornata di Campionato Sammarinese 2019/2020
Tre Penne-Tre Fiori 0-2

IL TABELLINO
Tre Penne (3-5-2): Migani; Fraternali, Rossi (17’ st Ceccaroli), Genestreti; Perrotta (34’ st Semprini), Patregnani, Gasperoni (20’ st Chiaruzzi), Battistini, Palazzi; Gai, Sorrentino. A disposizione: Lanzoni, Merendino, Cibelli, Zafferani. Allenatore: Stefano Ceci.

Tre Fiori (4-4-2): A. Simoncini; Righetti, Biordi, Lusini, Cuzzilla (47’ st Della Valle); D’Addario, Pracucci, Kalissa (27’ st Dolcini), Lunardini; Gjurchinoski (36’ st Apezteguia), Compagno. A disposizione: Teodorani, Zannoni, Pop, D’Angeli. Allenatore: Matteo Cecchetti.

Arbitro: Ucini.
Assistenti: A. Guidi e Clementi.
4° Ufficiale: D. De Girolamo.

Ammoniti: 14’ pt Rossi (TP), 41’ pt Palazzi (TP), 43’ pt Righetti (TF), 6’ st Gjurchinoski (TF), 10’ st Genestreti
(TP), 18’ st Kalissa (TF), 23’ st Patregnani (TP).

Marcatori: 4’ st Gjurchinoski, 27’ st Compagno.

CRONACA E COMMENTO
Dopo più di un anno di imbattibilità in Campionato il Tre Penne perde. Ancora una volta si conferma il Tre Fiori vera bestia nera dei biancazzurri; all’epoca (4 Novembre 2011, ndr) furono proprio i ragazzi di Matteo Cecchetti ad imporsi per 2-1 contro il club di Città. Dopo il pareggio con La Fiorita la squadra di Ceci è chiamata ad affrontare un’altra big del calcio sammarinese con assenze importanti come Merendino, Angelini e Chiurato, ma forti del rientrante Genestreti dopo un lungo periodo di stop. Il primo tempo regala poche emozioni con le due squadre che decidono di studiarsi e di non farsi troppo male: la prima occasione è del Tre Fiori al 35′ con Compagno che sfrutta l’uscita a vuoto di Migani, l’attaccante gialloblu si trova con la porta spalancata ma sbaglia clamorosamente centrando il palo. La risposta del Tre Penne arriva due minuti più tardi, Gasperoni serve in diagonale Sorrentino che di destro prova ad incrociare ma trova pronto Simoncini a bloccare a terra il suo tiro.

Nella ripresa bastano 4′ al club di Fiorentino per rompere gli indugi: il direttore di gara Ucini lascia proseguire su Righetti che strattona la maglia di Sorrentino, il Tre Fiori riparte e segna con con Gjurchinoski che solo davanti a Migani non sbaglia. La partita è maschia e le proteste non si accentuano da una parte e dall’altra, lo dimostrano anche i 4 cartellini sventolati prima del 25′. Ci prova anche il Tre Penne, punizione da posizione defilata di Perrotta che non scende abbastanza per impensierire Aldo Simoncini. Alla seconda vera occasione i ragazzi di Matteo Cecchetti segnano ancora, Andrea Compagno si ritrova a tu per tu con Migani e l’attaccante italiano non fallisce siglando il suo nono centro stagionale. Stefano Ceci prova a dare una svolta con i cambi dalla panchina: entra Ceccaroli che al 32′ mette in mezzo per il colpo di testa di Fraternali che finisce di poco alto. Tocca a Michael Battistini provare a battere Simoncini, tiro dalla distanza potente dell’ex Libertas che costringe l’estremo difensore sammarinese a respingere. Il triplice fischio arriva dopo 4′ di recupero. La prima sconfitta in Campionato fa scendere i biancazzurri in terza posizione nel Q1 in virtù del pareggio tra Folgore e Libertas.

Ufficio stampa SP Tre Penne
Matteo Pascucci

Notizie correlate
Campionato Sammarinese

Libertas-Cosmos 3-2

di Icaro Sport   
Campionato Sammarinese

Cosmos-Virtus 1-2

di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna