Indietro
giovedì 26 novembre 2020
menu
Calcio C girone B

Rimini-Carpi 2-2: cronaca, tabellino, video e gallery

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 2 feb 2020 10:00 ~ ultimo agg. 4 feb 00:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min Visualizzazioni 8.287
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email


RIMINI-CARPI 2-2

Solo un punto. Mancano due punti al Rimini di oggi, che avrebbe meritato qualcosa di più almeno per lo spirito guerriero messo in campo. I biancorossi soffrono in avvio, poi, in chiusura di prima frazione, trovano l’uno-due che li fa andare all’intervallo con una buona dote. Dote che riescono a preservare finché restano in parità numerica. La volta è l’espulsione di Palma per un brutto fallo proprio davanti alla panchina ospite. Un rosso diretto ingenuo, ma che ci sta. Da quel momento il Rimini si schiaccia davanti alla sua area ed il Carpi riesce prima ad accorciare poi, in pieno recupero, a pareggiare su rigore. Peccato! Ma lo spirito è quello giusto perché quando di fronte non ci sarà la terza in classifica giocando così si potranno portare a casa anche gli altri due punti.

IL TABELLINO
RIMINI: 1 Meli, 2 Finizio, 5 Calamai, 6 Ambrosini, 7 Letizia (22′ st 3 Picascia), 9 Mendicino (18′ pt 21 Palma), 14 Cigliano (32′ st 19 Ventola), 20 Gerardi (32′ st 33 Ortolini), 23 Silvestro, 25 Codromaz, 30 Montanari. A disp.: 12 Barone, 28 Sala, 13 Santovito, 18 Cavallari, 26 Pari, 27 Paramatti, 32 De Vito. All. Colella.

CARPI: 22 Nobile, 2 Rossoni (43′ st 32 Simonetti), 3 Sarzi, 4 Carta (18′ st 10 Saric), 5 Pezzi (43′ st 11 Carletti), 8 Saber, 9 Cianci (33′ st 19 Vano), 13 Sabotic, 15 Ligi, 20 Jelenic (33′ st 23 Maurizi), 28 Biasci. A disp.: 1 Rossini, 6 Varoli, 14 Bellini, 16 Varga, 27 Fofana, 30 Mastaj, 33 Boccaccini. All. Riolfo.

ARBITRO: Valerio Maranesi di Ciampino.
ASSISTENTI: Mattia Politi di Lecce e Riccardo Pintaudi di Pesaro.

RETI: 45′ pt Codromaz, 49′ pt Letizia (rig.), 27′ st Biasci, 49′ st Biasci (rig.).

AMMONITI: Ambrosini, Ligi, Letizia, Montanari, Ventola.

ESPULSO: 20′ st Palma per gioco falloso.

NOTE. Spettatori: 1.774 (paganti 581, abbonati 1.193). Corner: 0-9.

I RISULTATI DELLA 24a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Dalla prima alla terza. Seconda gara consecutiva al “Neri” per il fanalino di coda Rimini, che ospita il Carpi, 31 punti più in su in classifica dei biancorossi. Colella non può schierare lo squalificato Remedi e gli acciaccati Candido, Arlotti e Messina. I neoacquisti Codromaz e Calamai in campo dal primo minuto.

Rimini in maglia a scacchi biancorossi. In completo nero il Carpi.

La partita. Si gioca. Dopo 30″ cross di Rossoni e girata di Cianci, pallone alto. Subito un’occasione per gli ospiti.
Al 3′ punizione dal limite dell’area per il Carpi: calcia Jelenic, Cigliano in barriera mette in angolo di testa.
Il cross dalla bandierina di Carta percorre tutto lo specchio dell’area, poi l’arbitro fischia un fallo a favore della difesa di casa.
Al 7′ bella trama dei biancorossi: Letizia per Gerardi, traversone di Calamai e deviazione al volo di Mendicino, che alza la mira.
All’11’ Mendicino è costretto a lasciare il campo per un colpo alla testa, rientra con una vistosa fasciatura, ma prima l’arbitro gli fa cambiare la maglia di gioco, che si era sporcata di sangue. Appena rientrato in campo (al 15′), dopo un tentativo di lob vanificato da posizione irregolare è costretto a lasciare il campo per un infortunio muscolare.
Al 17′, con il Rimini in dieci, il cross basso di Sarzi, deviato da un difensore, finisce sul palo, Meli si ritrova il pallone tra le mani.
Al 18′ Palma entra in campo al posto dell’infortunato Mendicino.
Al 19′ rischia di farsi male anche Letizia, che per fortuna rientra in campo senza conseguenze.
Al 24′ terzo e quarto angolo per il Carpi: nulla di fatto.
Al 28′ sponda di Gerardi per Palma, la cui volée sibila a lato di poco.
Al 33′ dopo un paio di rimpalli Biasci può calciare da ottima posizione, conclusione centrale bloccata da Meli.
Al 42′ il destro di Sabel sfiora il montante, con il portiere biancorosso proteso in tuffo.
Una manciata di secondi dopo, dall’altra parte del campo, Palma mette al centro, Montanari da posizione ottimale impatta male, complice un rimbalzo falso del pallone. Occasione Rimini.
Al 45′ punizione di Palma, Sabotic sfiora di testa allungando la traiettoria, Codromaz incorna, prendendo in controtempo Nobile. 1-0 e debutto con gol per il difensore ex Triestina.
Quattro i minuti di recupero.
Al 47′ il Carpi batte due angoli di fila, nulla di fatto.
Al 48′ Letizia ruba palla a Ligi, entra in area e viene steso dallo stesso Ligi. Rigore. Letizia prende il pallone sotto braccio, lo posiziona sul dischetto e spiazza Nobile. Rimini 2-Carpi 0, punteggio con il quale si va all’intervallo. Per Letizia sono già quattro i gol in cinque partite con la maglia a scacchi (due dagli undici metri).

Al 2′ della ripresa Carta riesce a toccare di testa, ma non a indirizzare verso la porta del Rimini, uno spiovente da destra.
Al 6′ settimo corner per il Carpi, rinvia la retroguardia romagnola.
Al 7′ Codromaz svirgola il rinvio, fornendo un assist involontario a Cianci, diagonale largo.
Al 12′ Biasci si libera bene al tiro da dentro l’area, la sua conclusione finisce fuori di un niente.
Al 16′ tiro di Saber dal limite dell’area, sfera a lato.
Al 17′ ci prova Pezzi, pallone bloccato da Meli.
Al 20′ il Rimini resta in dieci per l’espulsione di Palma per un brutto intervento su Saric.
Letizia viene portato a bordo campo (probabilmente per crampi). Al suo posto entra Picascia.
Al 27′ su un cross da destra Saric e Finizio finiscono a terra, Biasci può così coordinarsi e accorciare le distanze. Rimini 2-Carpi 1.
Al 31′ punizione da sinistra di Jelenic, incornata di Cianci e parata alta di Meli.
Al 33′ fa il suo debutto Ortolini, che entra al posto di Gerardi.
Al 45′ ponte di Vano per Biasci, che la mette dentro. Rete annullata per un fallo dell’ariete del Carpi su Finizio.
Cinque i minuti di recupero.
Al 47′ Saber controlla in area, Montanari prima travolge il compagno di squadra Silvestro poi sgambetta il numero 8 ospite.. Sul dischetto si presenta Biasci, che spiazza Mele e completa la doppietta personale. 2-2.
Finisce in parità, con tanti rimpianti in casa Rimini. Romagnoli a quota 16, il Carpi sale a 47.

IL DOPOGARA AL LINK https://www.newsrimini.it/2020/02/rimini-carpi-2-2-il-dopogara/

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Roberto Bonfantini