Indietro
menu
Zona mare e zona paese

Nuovi lavori al via sulle strade di Riccione

In foto: viale Milano
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 29 feb 2020 10:15 ~ ultimo agg. 10:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lavori di sistemazione e riqualificazione strade al via la prossima settimana a Riccione. Si parte lunedì 2 marzo su viale Milano, nel tratto di strada compreso da viale Rismondo a viale San Martino, e viale Torino nel tratto di strada compreso da viale San Martino al viale Da Verazzano. Da lunedì 2 marzo fino al 9 aprile saranno effettuati lavori di asfaltatura e sistemazione marciapiedi. Per quanto riguarda le variazioni al traffico il Comune avvisa i cittadini che su viale Milano nel tratto dei lavori, che su base giornaliera dureranno dalle 7 del mattino fino alle 19 della sera, sarà apposta la segnaletica relativa alla cantierizzazione. Il senso di marcia sarà alternato per la presenza di lavori in corso. Per quanto concerne invece le varie traverse dei viali interessati dai lavori in corso, il traffico potrà subire variazioni come da specifiche ordinanze emesse durante l’avanzamento del cantiere.

Partono invece martedì 3 marzo i lavori (fino al 10 aprile) per la rimozione del vecchio arredo, la rimozione e sistemazione di nuova pavimentazione in pietra e quindi collocazione di nuovo arredo su corso Fratelli Cervi. Con effetto dunque dalle 7 del mattino fino alle 18, vi sarà divieto di transito e divieto di sosta su corso Fratelli Cervi, nel tratto di strada compreso da viale Lazio e viale Ruffini. Per quanto riguarda piazzale Amendola, antistante la Biblioteca comunale, verranno evidenziati con colore rosso due spazi, l’equivalente di due posti auto, dove vi sarà divieto di transito e divieto di sosta.

Spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Lea Ermeti: “Si tratta di lavori tesi alla riqualificazione, da una parte della rete viaria con interventi come quello su viale Milano, e dall’altra alla sistemazione, urgente ed indispensabile, dei quartieri in attesa di quella che sarà una seconda fase più incisiva. Ci assicureremo di creare il minor disagio possibile ai cittadini. Confido nella più ampia collaborazione e pazienza”.

Notizie correlate
di Redazione   
mancato accordo sulla vigilanza

Sospeso a Riccione il mercato del venerdì

di Redazione