Indietro
menu
Ad anni dal Referendum

Montecopiolo e Sassofeltrio. Ricci (Lega): governo tergiversa,

In foto: Montecopiolo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 10 feb 2020 17:53
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ad anni dal referendum, la situazione dei comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio è ancora in bilico tra Marche ed Emilia Romagna. “Ricordo – scrive Paolo Ricci, consigliere comunale della Lega a Sant’Agata Feltriache ho portato avanti la legittima battaglia delle due località quanto ero consigliere in Provincia a Rimini e pensavo che, dopo tanti anni, l’iter fosse ormai diretto alla sua conclusione con l’approvazione a larghissima maggioranza, lo scorso marzo, del relativo disegno di legge alla Camera. Succede, invece, che il governo Conte bis stia tirando il freno, con il M5s, prima favorevole al passaggio, che oggi tergiversa pressato dal PD. Concordo con chi ha denunciato che qui si sta mettendo a rischio la democrazia. Come in altri casi, sembra che gli interessi e la volontà dei cittadini, sanciti da un referendum e da numerosi pronunciamenti, diventino secondari se contrastano con gli orientamenti politici di alcuni. L’auspicio – conclude – è che la ragione e il bene comune prendano il sopravvento e che non si frappongano più ostacoli alla legittima decisione assunta dagli abitanti delle due località”.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna