Indietro
sabato 28 marzo 2020
menu
Basket B Femminile

La RenAuto in serata no: vince San Lazzaro

In foto: Le ragazze della RenAuto
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 16 feb 2020 00:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

SAN LAZZARO-HAPPY BASKET 74-47 (22-10; 18-8; 19-12; 15-17), giocata sabato 15/2.

IL TABELLINO
SAN LAZZARO: Zarfaoni 11, Torresani 3, Cappelletto 8, Melchioni 8, Colli 4, Talarico 9, Ghigi 8, Migliaro, Romagnoli 13, Zanetti 4, Viviani 6. All. Dalè.

HAPPY BASKET: Novelli 4, Re 7, La Forgia 6, Vespignani 2, Duca E. 9, Duca N. 4, Palmisano 9, Renzi, Farinello 3, Borsetti 3, Vlahova, Lazzarini. All. Rossi.

Arbitri: Gennari e Casavecchia.

CRONACA E COMMENTO
La Ren-Auto di coach Pier Filippo Rossi chiude la regular season con una netta, ma ininfluente in ottica seconda fase, sconfitta sul campo di San Lazzaro.

Le rosanero approcciano la partita nella maniera sbagliata e sul piano difensivo subiscono l’impeto delle padrone di casa: il 40-18 con cui si chiude il primo tempo è già una sentenza. Nel secondo tempo le cose vanno decisamente meglio, ma non abbastanza da riaprire la partita. Finisce 74-47.

«I valori in campo non sono proprio questi – spiega coach Rossima stasera noi abbiamo giocato molto male e San Lazzaro molto bene. Abbiamo sbagliato l’atteggiamento difensivo e la partita è durata 20′. La gara mi è comunque servita per fare esperimenti utili per affrontare la seconda fase: abbiamo due settimane, ma servirà applicazione per giocarci cinque sfide fondamentali. Ho fiducia che tra quindici giorni saremo carichi e pronti».

La Ren-Auto attende ora il calendario della seconda fase, nella quale affronterà in un girone ad orologio, in cui saranno mantenuti i punti degli scontri diretti di regular season, le classificate dal 4° al 9° posto: Pesaro e Senigallia in casa, Forlì, Matelica e Castel San Pietro in trasferta. Retrocessione diretta per l’ultima – e per l’ultima del girone A -, playout per la penultima e terz’ultima con le pari classificate del girone A, per definire un’ulteriore terza retrocessione.

Massimiliano Manduchi
Ufficio Stampa Happy Basket Rimini

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna