Indietro
sabato 28 marzo 2020
menu
Volley A2 Femminile

La Coppa Italia va in Trentino. Omag sconfitta in finale dalla Delta Informatica

In foto: OMAG SAN GIOVANNI MARIGNANO - DELTA INFORMATICA TRENTINO PALLAVOLO COPPA ITALIA A2-F 2019-2020 FINALE BUSTO ARSIZIO (VA) 02-02-2020 FOTO FILIPPO RUBIN / LVF
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 2 feb 2020 20:33 ~ ultimo agg. 3 feb 14:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

OMAG S. GIOV. IN MARIGNANO-DELTA INFORMATICA TRENTINO 1-3 (20-25, 19-25, 31-29, 21-25)

IL TABELLINO
OMAG S. GIOV. IN MARIGNANO:
Pamio 8, Gray 7, Decortes 28, Saguatti 21, Lualdi 5, Bonelli, Bresciani (L), Mazzon 3, Saveriano. Non entrate: Coulibaly, Mandrelli, Battistoni, De Bellis, Pinali. All. Saja.

DELTA INFORMATICA TRENTINO: D’Odorico 10, Fondriest 8, Berasi, Melli 17, Furlan 9, Piani 31, Moro (L), Cosi, Barbolini, Kosekova. Non entrate: Giometti, Vianello. All. Bertini.

ARBITRI: Usai, Cruccolini.

NOTE – Durata set: 28′, 28′, 39′, 32′; Tot: 127′.

CRONACA E COMMENTO
La Delta Informatica Trentino trionfa a Busto Arsizio. Le gialloblù di Matteo Bertini conquistano al PalaYamamay la 23^ Coppa Italia di Serie A2 Femminile, primo trofeo della propria storia, imponendosi per 3-1 sulla Omag San Giovanni in Marignano – si legge in una nota della Lega Volley Femminile -. Una vittoria costruita con determinazione nei primi due parziali, sfiorata nel terzo (quattro match point non sfruttati) e poi guadagnata con merito nel quarto, nonostante il cuore delle riminesi di Stefano Saja, battute ma non piegate. Vittoria Piani, autrice di 31 punti, è la MVP della finale, ben supportata da Giulia Melli (17 punti) e dall’eccellente regia di Virginia Berasi. Tra le file delle romagnole, Clara Decortes (28 punti) e capitan Giulia Saguatti (21) mantengono vive le speranze fino all’ultima palla. Il duello di Coppa anticipa quello che le due formazioni insceneranno per la promozione in A1 nella seconda fase del Campionato di Serie A2.

La cronaca. La Omag si schiera con Decortes opposta a Bonelli, Pamio e Saguatti in banda, Gray e Lualdi al centro, Bresciani libero. La Delta Informatica risponde con Piani-Berasi, Melli-D’Odorico, Fondriest-Furlan e Moro. Duello Saguatti-Piani nei primi punti del match, con le gialloblù avanti con gli attacchi del suo opposto: 3-6. Parallela e ace di Melli, 4-8. Stimolata dal confronto diretto con l’avversaria, si eleva Decortes, imitata da Gray (7-9). La Omag sale d’intensità in difesa, Lualdi affonda il primo tempo e il divario resta contenuto (10-12). Accelera Trentino, Furlan e Fondriest fanno buona guardia sotto rete ed è 12-17. Reagiscono le riminesi, aiutate dal nastro sul servizio di Gray: 17-19. Sale in cattedra Melli, che con due mani out e un diagonale sulla riga rimette aria tra le due squadre (18-23). L’errore di Pamio regala il primo set point alla Delta Informatica, che chiude 20-25.

Le trentine sprintano in avvio di secondo set, dal 5-5 al 5-8 con il pallonetto di D’Odorico. Saja cambia in regia, inserendo Saveriano per Bonelli, e la Omag torna a contatto con Decortes (10-10). Salvataggio a mano aperta di Piani, Melli trasforma nel mani out del 10-12. Ancora Melli, muro a uno granitico per il 13-17: time out per la Omag. Le gialloblù arrivano su tutte le palle, Decortes stremata non supera la rete e 13-19. Tocco di D’Odorico, addirittura punto diretto del libero Moro da ricezione: il tabellone recita 18-23. Di nuovo D’Odorico, muro di Melli e anche il secondo set prende la via del Trentino.

Picchia Decortes, D’Odorico le prende le misure e la respinge: 4-4 nel terzo parziale. L’equilibrio non si spezza, fino a che Piani con due bracciate porta la Delta Informatica sul +3 (8-11). Ace di Pamio, ma è out il primo tempo di Gray e di nuovo +3 per le gialloblù (10-13). Ace anche di Decortes, fast di Lualdi ed è parità a quota 14, per la gioia della curva riminese. Piani di forza, invasione di Lualdi e Trento riprende margine (15-18). Proprio la centrale della Omag sigla l’ace del -1 e Decortes pareggia. Altro servizio vincente di Pamio, parallela di Saguatti e ribaltone 22-20. Piani sulla riga, muro di Furlan e 22-22. Il servizio di Fondriest dà fastidio alle ‘zie’, Melli punisce per il controsorpasso 22-23. Saguatti, anima da capitano, risolve per due volte e 24-23. Melli annulla il set point e poi l’invasione del muro Omag dà a Trento il match point (24-25). Muro di Lualdi, parità. Palla a Piani, che non tradisce (25-26). Grandi emozioni, Saguatti si oppone a Piani e 26-26. A Piani replica la pipe di Decortes. D’Odorico regala la quarta palla match, che Piani manda out (28-28). Gray stampa D’Odorico e secondo set point. Piani c’è (29-29), ma Melli sbaglia la parallela. E’ la volta buona per la Omag, pallonetto di Decortes non difeso e 31-29. Si riapre il match.

Nonostante le occasioni non sfruttate, la Delta Informatica riprende a macinare un gioco fluido che la porta velocemente avanti: 2-7, 5-10. Decortes però non cede di un millimetro e sul muro della neo entrata Mazzon la Omag si riavvicina: 10-12. Le gialloblù scattano e le biancoblù inseguono senza mollare. L’errore di Saguatti, confermato dal video check, spinge Trento sul +3 (19-22). Muro di Melli, Decortes a segno e 21-23. Piani sigla i due punti finali e per Trento comincia la festa.

L’ALBO D’ORO RECENTE
2008/09 CariparmaSiGrade PARMA
2009/10 APRILIA Volley
2010/11 Esse-ti LORETO
2011/12 Esse-ti La Nef LORETO
2012/13 IHF Volley FROSINONE
2013/14 Il Bisonte SAN CASCIANO
2014/15 Volksbank Sudtirol BOLZANO
2015/16 Volley 2002 FORLI’
2016/17 Lardini FILOTTRANO
2017/18 Battistelli SAN GIOVANNI IN MARIGNANO
2018/19 Canovi Coperture SASSUOLO
2019/20 Delta Informatica TRENTINO

Notizie correlate
di Andrea Turchini   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna