Indietro
venerdì 3 aprile 2020
menu
Calcio a 5 C1

Il Rimini.com domina ma non salta il Fossolo: al Flaminio finisce 2-2

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
sab 22 feb 2020 19:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

CALCIO A CINQUE RIMINI.COM-FOSSOLO 76 2-2

IL TABELLINO
RIMINI.COM: Ciappini, Moretti, Tonetti, Muratori, Vitali, Timpani, Muha, Celli, Canarecci, Saponi, Corona, Gemmani. All.: Fallini.

FOSSOLO: Ferrara, Torrelli, Spada, Qerreti, Anfossi, Bolocan, Sabatini, Parmeggiani, El Oirraq, Petrella, Bellotti, Baroni. All.: Corona.

ARBITRI: Presicce di Imola, Siboni di Ravenna.

RETI: 9’ pt Moretti, 21’ pt Torrelli, 12’ st El Oirraq, 21’ st Muratori.

AMMONITI: Parmeggiani, Sabatini, Muratori, Timpani.

ESPULSO: 30’ st El Oirraq.

CRONACA E COMMENTO
I biancorossi di Stefano Fallini conquistano il primo risultato positivo di questo girone di ritorno, anche se è un pari dal sapore amaro. Il Rimini.com gioca meglio e dimostra di poter anche dominare il Fossolo, un avversario pieno di individualità di ottimo livello ma che se attaccato con velocità e intensità va in difficoltà. I romagnoli segnano praticamente tutte e 4 le reti di giornata, perché oltre alle reti di Moretti e Muratori, si devono aggiungere anche i due gol ospiti che sono conseguenza di episodi sfortunati che quasi si possono catalogare come due autogol. E così fa ulteriormente male, perché a livello mentale la squadra dimostra – comprensibilmente – di faticare a gestire questa vulnerabilità.

Il Rimini.com parte meglio ma la prima occasione è del Fossolo: Ciappini è attento e interviene ottimamente sul tentativo di Ferrara. La risposta dei biancorossi passa dai piedi di capitan Timpani, che ci prova da posizione defilata sulla destra con un bel diagonale che finisce fuori per questione di centimetri. Gli uomini di Fallini continuano con convinzione a cercare la rete che sblocca l’incontro e al 9’ passano in vantaggio grazie alla tempestività di Moretti, il quale si fa trovare libero sul secondo palo e insacca su un buon filtrante di Timpani direttamente da fallo laterale. Una volta passato in svantaggio, il Fossolo prova a creare qualche pericolo e la prima potenziale occasione da gol della propria partita arriva al 18’, con Petrella che colpisce il palo su assist di Spada al termine di una veloce transizione offensiva. Il gol del momentaneo 1-1 nasce da corner, con Ciappini che incredibilmente non riesce a bloccare un docile pallone che gli sfila sotto la pancia, consegnando così la possibilità a Torrelli di segnare sulla linea di porta. La batosta del gol subito in quell’assurda circostanza si fa sentire sulla lucidità dei biancorossi che, poco prima dell’intervallo, rischiano di andare al riposo sotto nel punteggio se non fosse per il doppio intervento di Ciappini che si riscatta con due grandi parate, prima su Torrelli e poi su El Oirraq.

La ripresa è quasi tutta di marca biancorossa. La prima chance di tornare in vantaggio capita sui piedi di Muratori, che tira a botta sicura a porta semivuota trovando incredibilmente sulla propria traiettoria Timpani sulla linea di porta, il quale non fa in tempo ad evitare l’impatto con il pallone e di fatto si sostituisce ad Anfossi. Il Rimini non demorde e un paio di minuti dopo va vicino al gol con Timpani che, imbeccato benissimo da Celli con un intelligennte cambio di gioco, stoppa di petto per poi andare al tiro con il pallone che esce di un soffio. All’11’, un ottimo giro palla dei biancorossi vede Muha liberare al tiro Timpani, ma ancora una volta il capitano biancorosso non è preciso e la palla finisce sull’esterno della rete. Nel momento migliore dei padroni di casa, i bolognesi trovano l’insperato vantaggio e anche questa volta la sfortuna ci mette lo zampino: El Oirraq si libera al tiro all’altezza del tiro libero, il pallone sembra innocuo e pronto a finire fra le mani già pronte di Ciappini, ma Moretti per evitare ulteriori complicazioni ci mette il piede disegnando una traiettoria beffarda che finisce in rete. Il Rimini prova a reagire immediatamente con Tonetti che, su schema da punizione, calcia dal limite trovando Ferrara sulla linea che salva. Gli uomini di Fallini, però, non si abbattono e il meritato 2-2 è opera di Muratori che calcia sotto al sette una volta raccolta l’assistenza di Moretti. Nei 2 minuti di recupero finali, i romagnoli hanno l’opportunità di sfruttare la superiorità numerica ma Anfossi si supera in almeno tre occasioni: clamorosa la duplice parata, prima sul tiro da fuori di Timpani e poi sulla ribattuta ravvicinata di Moretti, che inchioda il risultato sul 2-2.

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Calcio a Cinque Rimini.com

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna