Indietro
venerdì 27 novembre 2020
menu
Volley C Femminile

Il Riccione Volley parte bene, poi si arrende alla rimonta del My Mech Cervia

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 16 feb 2020 12:32
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Gruppo Helyos Riccione Volley-My Mech Cervia 1-3 (25-22, 15-25, 20-25, 16-25)

Tabellino Riccione Volley: Ugolini 4, Pari 5, Ricci 13, Fusini 6, Soldati 7, Pivi 9, Campana 2, Bigucci 2, Mangianti, Pari libero.

CRONACA E COMMENTO
L’inizio del match ha ingannato il Riccione Volley, che nella gara interna contro My Mech Cervia ha provato a portare a casa qualcosa di utile per la classifica, ma che alla fine è uscita ancora una volta senza punti. Le ragazze di Brunetti sono state protagoniste di un buon primo set, ma che non sono riuscite a dare la giusta continuità alla prestazione, necessaria per tenere testa ad un avversario esperto come Cervia. Le ospiti vincono in rimonta conquistando bottino pieno (1-3) al Pala Nicoletti, allontanandosi così dalla zona pericolosa della classifica. Ugolini e compagne con la sconfitta subita rimangono in zona retrocessione con 12 punti.

Prossimo appuntamento, scontro salvezza contro la Sammartinese, appena un punto avanti delle riccionesi, in programma sabato 22 febbraio ore 17.00 al Pala Nicoletti.

La PARTITA. Brunetti parte con Campana al palleggio, Fusini, Ricci e Pari, Soldati e Pivi al centro e Pari libero.

Buon approccio al match di Ugolini e compagne che, con una buona ricezione e battute efficaci si portano subito in vantaggio (15-8). Nella parte finale del set le cervesi accorciano fino al (21-19) costringendo Brunetti a fermare il tempo, ma il Riccione Volley non si dà per vinto e la spunta sul filo di lana (25-22).

Sembra la volta buona per riuscire a portare a casa qualche punto prezioso, ma a questo punto Cervia fa sul serio, mentre le rossoblu non riescono a confermare l’andamento del primo parziale. Nel secondo set arriva la reazione della My Mech, (15-25) per Cervia, risultato in parità.

Nella terza frazione, continua la marcia delle cervesi anche grazie ad un ottimo apporto delle bande: dopo un inizio in equilibrio, le ospiti prendono il largo e si impongono per (20 a 25), completando così la rimonta.

Il quarto è l’ultimo set e il Riccione Volley alza completamente bandiera bianca, non riuscendo a strappare il punticino: (16-25 My Mech), che blinda così il match.

Notizie correlate
Pallavolo Serie A Femminile

Ecco il girone della OMAG Consolini

di Icaro Sport   
di Icaro Sport