Indietro
menu
Ricoverato a Rimini

Coronavirus, primo caso a San Marino

In foto: San Marino
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 27 feb 2020 15:30 ~ ultimo agg. 28 feb 10:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Gruppo di coordinamento per le emergenze sanitarie di San Marino, al termine della riunione odierna, conferma il primo caso di infezione da nuovo coronavirus (COVID-19) in un cittadino sammarinese.

Si tratta di una persona di 88 anni con polipatologia cronica, ricoverata preventivamente nel reparto delle Malattie Infettive dell’Ospedale “Infermi” di Rimini il 25 febbraio, a causa di un quadro clinico già compromesso. La conferma della positività al nuovo coronavirus è stata comunicata questa mattina alla Direzione Sanitaria dell’ISS. Dall’indagine epidemiologica risulta che il paziente non ha effettuato viaggi all’estero e neppure nelle zone rosse del nord Italia. Un caso, spiega l’ISS del Titano, “ampiamente prevedibile accadesse per le caratteristiche del virus; tale circostanza non ha quindi colto di sorpresa il tavolo per la gestione di questa emergenza”.

In territorio sammarinese sono scattati immediatamente i protocolli operativi già predisposti nel rispetto delle ordinanze emanate e che recepiscono le indicazioni degli organismi internazionali in particolare dell’OMS. In questo momento, un team di sanitari sta ricostruendo tutti i contatti stretti della persona considerati a rischio, sui quali si stanno applicando le misure predisposte dell’ordinanza del 22 febbraio e il protocollo operativo adottato a livello sanitario. In ottemperanza alle disposizioni vigenti, il medico che ha assistito il paziente positivo al COVID-19 è stato posto in quarantena domiciliare assieme ai suoi familiari; e al momento stanno tutti bene. E’ stato già individuato dalla Direzione Cure Primarie un medico sostituto della condotta.

Il paziente non si è mai recato al Centro Salute di Borgo Maggiore e gli ambienti ospedalieri dove è transitato per i primi accertamenti sono stati sanificati. Per il territorio di San Marino, in caso di disturbi respiratori, accompagnati o non da febbre, è necessario contattare telefonicamente il proprio medico curante oppure la Guardia Medica e di non recarsi al Pronto Soccorso o ai Centri Salute. Per informazioni contattare il numero 0549 994001 oppure la Centrale Operativa Interforze allo 0549 888888 per eventuali segnalazioni.

Altre notizie
l'annuncio del presidente Bonaccini

Test vaccini Oxford-AstraZeneca a Bologna e e Modena

di Redazione
di Redazione
di Redazione
di Simona Mulazzani