Indietro
giovedì 2 aprile 2020
menu
Campionato Sammarinese

Cailungo-Tre Penne 0-1

In foto: (FOTO © FSGC/Pruccoli)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 1 feb 2020 18:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

12a giornata Campionato Sammarinese 2019/2020
Cailungo-Tre Penne 0-1

IL TABELLINO
Cailungo (4-3-3): Gallinetta; Gega, Iuzzolino, Ioli (11’ st Gualandi), Acquarelli; Tamagnini (1’ st Conti), Baravelli, Oliva; Vitali (1’ st Zaghini), Ndoka, Raschi. A disposizione: Francioni, Michele Rossi, Diallo, Veronesi. Allenatore: Claudio Bartoletti.

Tre Penne (4-3-3): Lanzoni; Battistini, Fraternali, Rossi, Merendino (1’ st Perrotta); Semprini, Gai, Gasperoni; Cibelli, Chiurato (14’ pt Sorrentino), Ceccaroli. A disposizione: Chierighini, Nacci, Palazzi, Chiaruzzi, Zafferani. Allenatore: Stefano Ceci.

Arbitro: Avoni.
Assistenti: Ilie e Nuzzo.
4° Ufficiale: Zani.

Marcatore: 22’ pt Gai.

Ammoniti: 30’ pt Battistini (TP), 35’ pt Ndoka (C), 2’ st Iuzzolino (C), 29’ st Gege (C), 30’ st Raschi (C), 40’ st
Acquarelli (C).

CRONACA E COMMENTO
La quinta rete di Nicola Gai in questa stagione regala al Tre Penne una vittoria importante, ma arrivata con sofferenza. Il primo sussulto è del Cailungo dopo 8′ con Vitali che vedendo uscire Lanzoni serve sulla corrente opposta Ndoka, il quale è defilato e sulla sua conclusione vede intervenire Fraternali. Al 14′ Alessandro Chiurato è costretto ad abbandonare anzitempo il terreno di gioco per via di un risentimento muscolare, al suo posto entra Luca Sorrentino che si fa subito pericoloso 4′ più tardi pescato sul filo del fuorigioco da Gai: Gallinetta lo anticipa e respinge il suo tiro. Il vantaggio arriva durante il corso del 22′, Gasperoni serve con la suola Gai che è fortunato a vincere un rimpallo e trovarsi davanti alla porta; palla ad incrociare sul secondo palo ed estremo difensore battuto. I ragazzi di Claudio Bartoletti non si danno per vinti e continuano ad attaccare rendendosi pericolosi in due circostanze. La prima al 26′ con Jacopo Raschi che ci prova dalla lunga distanza, ma il tiro finisce deviato in corner da Lanzoni. La seconda al 33′ sempre con l’esterno sammarinese che, sfruttando una buona ripartenza, arriva al limite e calcia a giro: Lanzoni interviene in due tempi e fa sua la sfera.

Il secondo tempo si apre con il club di Città in avanti. E’ Nicola Gai la vera spina nel fianco per i rossoverdi: il numero 8 prende la mira e calcia dalla distanza, Gallinetta vola e devia in corner. Al quarto d’ora della ripresa, sempre su un tiro di Gai, Gallinetta ci mette i guantoni ma sulla respinta deve compiere gli estremi per salvare una conclusione a botta sicura di Matteo Semprini. Ci prova anche Sorrentino a creare problemi nell’area avversaria, al 22′ viene raddoppiato da due difensori in area, trova il varco per il retropassaggio a Gai che calcia, questa volta il portiere blocca senza problemi. Il Cailungo fatica ad affacciarsi nell’area biancazzurra e lascia molto spazio, come in occasione dell’ultima azione: al 44′ Ceccaroli si immola sulla fascia, serve Sorrentino che è lucido a servire dall’altra parte Cibelli il quale calcia a botta sicura ma senza molta potenza.
Il finale arriva dopo 3′ di recupero e il Tre Penne, in virtù degli altri risultati maturati nel pomeriggio,
balza in testa al Q1.

Ufficio stampa SP Tre Penne
Matteo Pascucci

Notizie correlate
di Icaro Sport   
Rimini Rimini Social

Il mondo sociale va a scuola

di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna