Indietro
menu
Chiesto Stato Calamità

Ponte sul Marecchia. Interrogazione in Senato di Forza Italia

In foto: dal FB di Nicola Marcello
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 8 gen 2020 18:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Attivare lo stato di calamità naturale, con fondi straordinari, per la riapertura del ponte sul Marecchia e per sostenere le comunità interessate. E’ quanto richiede il presidente dei senatori di Forza Italia, Anna Maria Bernini, con una interrogazione urgente rivolta al Presidente del Consiglio, al Ministro dell’ambiente e al Ministro delle Infrastrutture.
La chiusura del ponte sulla strada provinciale SP 14 sta provocando enormi disagi, preoccupazioni e danni economici all’intera comunità della Valle del Marecchia, da Casteldeci fino a Santarcangelo di Romagna, con coinvolgimento dei paesi limitrofi del cesenate e della vicina Repubblica di San Marino – spiega Anna Maria Bernini che nei giorni scorsi si è recata sul posto per un sopralluogo –. Tutte le attività commerciali, artigianali e ristorative della zona hanno già registrato una riduzione drammatica del giro di affari dovuta all’annullamento del transito veicolare. Alcune persone sono state lasciate a casa da lavoro per mancanza di clienti”.
Il primo cedimento strutturale della briglia di contenimento risale al febbraio 2018, mentre è del maggio 2019 il crollo della briglia a valle del ponte. Altri fenomeni di piena hanno poi aggravato l’erosione attorno ai piloni. La chiusura del ponte per motivi di sicurezza è stata decretata il 20 dicembre scorso. La Bernini punta il dito sulla Regione e chiede di individuare soluzioni in modo tempestivo “e lo stato di calamità, a oggi, sembra rappresentare l’iter più veloce per garantire sostegno alle comunità”.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO