Indietro
menu
L'intervento di Sarti e Croatti

Pianta organica del Tribunale, in arrivo rinforzi

In foto: il Tribunale di Rimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 16 gen 2020 18:00 ~ ultimo agg. 18:10
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Ministero della Giustizia prevede, nella legge di bilancio, l’assegnazione di 402 nuovi magistrati a tribunali ordinari, corti d’appello, tribunali per i minorenni e sorveglianza. Con questa rideterminazione delle piante organiche, voluta fortemente dal nostro Governo, il Tribunale di Rimini salirà dalle attuali 22 unità a 25, mentre la procura di Rimini passerà da 9 unità a 10.

Ne danno notizia i parlamentari riminesi del Movimento 5 Stelle Giulia Sarti e Marco Croatti, che spiegano: “La prospettiva di affiancare il presente intervento di ampliamento degli organici magistratuali con un vero e proprio programma assunzionale di personale amministrativo di oltre 8.600 unità per i prossimi due anni, unitamente all’ulteriore potenziamento della digitalizzazione del processo civile e penale, fa immaginare un futuro di ulteriore miglioramento delle performance e della risposta giurisdizionale degli uffici giudiziari. Il presente intervento, che rappresenta la prima seria manovra di aumento degli organici di magistratura da oltre venti anni, rimarrà sottoposto a monitoraggio dei propri esiti, in un ormai acquisito concetto di revisione permanente degli organici, e potrà essere quindi essere rivisitato per meglio essere adattato a future esigenze dei territori”.