Indietro
menu
decisione del comitato di distretto

Piano freddo: 20 posti letto in più per i senzatetto

In foto: archivio
di Lucia Renati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 9 gen 2020 12:52 ~ ultimo agg. 13:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Venti posti letto in più per chi non ha una casa e si ritrova a fuori al freddo. Il Comitato di Distretto di Rimini nord che ha individuato nei locali messi a disposizione dal Comune di Rimini il posto giusto per ampliare la portata del piano freddo. Posti letto che si aggiungono al centinaio di posti già disponibili per la prima accoglienza messi a disposizione dal sistema pubblico e privato. A Rimini sono attivi già da anni centri di prima accoglienza che danno una risposta a questa tipologia di utenza; ad oggi sono attivi tre centri a bassa soglia a Rimini: Caritas, Papa Giovanni XXIII e il nuovo centro realizzato nelle strutture della ex stamperia ed anagrafe comunale di via De Warthema.

Oltre ai posti letto l’assistenza è garantita anche dai volontari delle associazioni e di Croce Rossa, che quotidianamente scendono in strada per portare bevande, cibo e coperte a chi vive per strada fondamentale per garantire una rete di sostegno adeguata a chi vive in condizioni di bisogno temporaneo o estrema povertà.

“Questi nuovi venti posti letto – spiega Gloria Lisi, assessore alla protezione sociale del Comune di Rimini – sono il frutto di una decisione del Comitato di distretto, che ringrazio. Grazie alle risorse stanziate e alla messa a disposizione del Comune di Rimini degli spazi, andiamo a potenziare e qualificare quel progetto di comunità aperta e solidale che è nel dna della città di Rimini”.