giovedì 20 febbraio 2020
menu
dopo le regionali

M5S. A Rimini meglio che altrove, il cammino prosegue

In foto: i tre candidati alle regionali
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 29 gen 2020 13:52
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ripartiremo dai territori” così i candidati riminesi alle regionali commentano il risultato in forte calo del Movimento5Stelle nel voto del 26 gennaio. “Proprio in provincia di Rimini – fanno notare Ghinelli, Livi e Frattail movimento ha preso la percentuale più alta (5.51%). Domenica rappresenta un nuovo slancio e non una fine, di cui n’è testimonianza il meetup tenutosi subito all’indomani del voto”.

L’amarezza c’è e si sta già lavorando per sanare gli eventuali errori commessi. “Ripartiremo dai territori, sono stati giorni intensi di campagna elettorale, ma non abbiamo mai smesso di dialogare con i cittadini che ringraziamo infinitamente per la fiducia accordataci. Abbiamo incontrato numerose associazioni di categoria, ci siamo costantemente confrontati con i gruppi del territorio e con i nostri portavoce. I temi su cui abbiamo lavorato sono numerosi e su questi punteremo, dall’ambiente al turismo e commercio, viabilità e sicurezza. Sono davvero tante le richieste che ci giungono dalla cittadinanza e a differenza di chi scompare dopo essere stato eletto noi c’eravamo prima, ci siamo ora e sicuramente ci saremo domani. Se siamo stati la provincia in cui abbiamo ricevuto più voti nonostante il calo generale è proprio grazie alla nostra determinazione e ai tanti attivisti e meetup con cui continuiamo ad operare. Nelle prossime settimane continueranno ad organizzare i consueti banchetti, meetup e serate informative in cui auspichiamo la maggiore partecipazione possibile”.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna