Indietro
martedì 22 settembre 2020
menu
Basket D

La Dany Riccione sbanca il parquet del Pgs Welcome e fa suo il recupero (67-85)

In foto: Marco Amadori
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 14 gen 2020 15:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

PGS WELCOME BOLOGNA-DANY DOLPHINS RICCIONE 67-85

IL TABELLINO
PGS WELCOME: Bernardini 2, Guerra 7, Giuliani 4, Forlani 6, Barone, Lelli 2, Bignami 15, Bernardi 11, Lamborghini, Mannini 3, Fontana 7, Wyndham 10. All. Poveri.

DANY RICCIONE: Amadori Mi. 13, Sartini, Tardini, Bomba 9, Amadori Ma. 27, Zanotti 11, De Martin 11, Mazzotti 5, Stefani 9. All. Ferro.

ARBITRI: Rossi e Placanica di Bologna.

Parziali: 26-21, 38-42, 46-65.

CRONACA E COMMENTO
Il 2020 della Dany Riccione inizia con una sonante vittoria. Nella gara di recupero disputata sul parquet bolognese del fanalino di coda Pgs Welcome (il match fu rinviato lo scorso 15 dicembre per la nevicata in Emilia), i ragazzi di coach Maurizio Ferro dilagano alla distanza finendo per imporsi con un netto 67-85, risultato che consente ai Dolphins di agganciare il 6° posto in classifica alla pari con il Russi con 18 punti e una partita ancora da recuperare, quella rinviata domenica scorsa in casa del Giardini Margherita (si gioca il 4 febbraio) proprio per permettere questo recupero.

A dire il vero le cose non erano cominciate proprio bene per i biancazzurri, forse scesi sul parquet non con la giusta tensione, considerata la posizione in classifica dei padroni di casa. E in effetti l’esito del primo quarto è alquanto sorprendente, con Riccione molle in difesa e i bolognesi che segnano 26 punti chiudendo avanti di 5 lunghezze alla prima sirena. Ricevuta la sveglia, la Dany comincia a giocare sul serio e nel secondo periodo rimette le cose a posto confezionando un parziale di 12-21 che vale il sorpasso all’intervallo lungo (38-42). Trascinati da un Marco Amadori ancora una volta in serata di grazia (27 punti per la guardia biancazzurra con 10/16 complessivo dal campo e 9 falli subiti) e con coppia De Martin-Zanotti a dominare sotto i tabeloni (11 rimbalzi per entrambi), i Dolphins non staccano più il piede dall’acceleratore e per il Pgs Welcome non c’è nulla da fare. A fine terzo periodo lo scarto parla chiaro (+19 per Riccione) e non viene modificato alla sirena conclusiva che vede la Dany Riccione imporsi largamente (67-85).

I ragazzi di coach Maurizio Ferro sono ora attesi dall’ennesima trasferta in terra bolognese, stavolta in casa del Granarolo Basket per la prima giornata del girone di ritorno. L’appuntamento è per domenica alle ore 18:45.