Indietro
menu
Verso le Regionali

Incontro con Confartigianato per i candidati del M5S

In foto: Ilaria LIvi col segretario di Confartigianato Riccione-Misano
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 14 gen 2020 11:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ilaria Livi e Davide Ghinelli, candidati alle Regionali per il Movimento 5 Stelle, hanno incontrato il segretario della Confartigianato di Misano-Riccione Damiano Suzzi.
Diversi settori – spiegato quest’ultimo – risentono della crisi, in particolar modo quello edilizio, e alcuni mestieri come il falegname stanno ormai scomparendo. La burocrazia e la mancanza di scambio di informazioni sono i problemi principali per la categoria degli artigiani, che si trovano inoltre vessati da cartelle esattoriali o debiti verso la PA, mentre il loro fatturato è in calo. Si mantengono ancora bene il settore alimentare e i mestieri come idraulico ed elettricista grazie anche ai numerosi bonus introdotti per favorire le restaurazioni e le rinnovabili.

Dal canto loro i candidati spiegano le azioni prioritarie per il settore. “Implementeremo – spiegano – il collegamento fra mondo del lavoro e scolastico, prevederemo corsi di formazione e tempi per l’adeguamento sulle novità introdotte, contrasteremo l’abusivismo e per rilanciare il settore svilupperemo nuovi piani commerciali, diffondendo la cultura del lavoro e del riuso in un’ottica di economia circolare e di rilancio del settore dell’artigianato. Miglioreremo e renderemo più efficiente lo scambio di informazioni e gli strumenti per accedervi, procedendo sulla via della semplificazione come previsto dalla Legge Bassanini.
In questi giorni – aggiungono – i due schieramenti di centrodestra e centrosinistra si attaccano uno con l’altro sui temi del rilancio del commercio e dello sviluppo economico, noi a differenza loro stiamo non solo portando delle proposte concrete, ma soprattutto delle soluzioni condivise con lavoratori ed associazioni di categoria.

Notizie correlate
Ricordando Maurizio Bertaccini

Non ci servono gli eroi

di Andrea Turchini