Indietro
menu
Samsara pensa a consorzio

Il Samsara suona in viale Ceccarini. E Riccione le "suona" a Gallipoli

In foto: dall'invito al dj set
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 11 gen 2020 09:10 ~ ultimo agg. 09:40
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“A Gallipoli il Samsara viene cacciato via, a Riccione la sindaca inaugura il suo dj-set: due facce della stessa Italia”. A riportare con una certa soddisfazione il titolo di un articolo apparso sulle pagine on line del quotidiano il Corriere Salentino è l’Amministrazione Comunale di Riccione.

Si legge: Il Samsara, un brand della movida in riva al mare, – scrive il quotidiano on line – è emigrato a Riccione uno dei posti più gettonati della Riviera romagnola (in Emilia – Romagna) per poter continuare a lavorare. A Gallipoli sono stati falcidiati tantissimi locali dedicati al divertimento. A Riccione, invece, li accolgono a braccia aperte. La proprietà del Samsara di Riccione e del Samsara di Gallipoli è la stessa.

Allo stesso Samsara l’amministrazione di Riccione ha dato la possibilità, di organizzare questo fine settimana, sabato e domenica, in viale Ceccarini un dj – set a partire dalle 17.30: in consolle Bellemani, Botteghi e C. Olivera per “Riccione On the Ice Carpet” che di fatto unisce e riassume le iniziative di Riccione Ice Carpet e Dj on Ice.

Mauro Bianchi del Samsara di Riccione, spiega: “Stiamo valutando di creare un consorzio locale dell’intrattenimento che unisca tutti, bar, hotel, locali per fare sistema e lavorare insieme. La firma unica è appunto quella dell’intrattenimento in una Riccione che è una realtà viva e in crescita. Gli eventi organizzati dall’amministrazione, le discoteche che riaprono in collina, il fermento dei chiringuito sulla spiaggia fanno di Riccione una città in cui poter anche innalzare gli standard qualitativi. Perché come dico sempre se aumenta la qualità del servizio, aumenta la qualità dei clienti”.