Indietro
menu
Appartamento in fiamme

Fiamme in una palazzina di via Coletti. Una decina gli intossicati

In foto: i soccorsi (Adriapress)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 31 gen 2020 09:15 ~ ultimo agg. 1 feb 11:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 3.576
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Fiamme nelle prime ore del mattino in una palazzina in Via Coletti a Rimini, sopra il ristorante “Pori Mat” al civico 16. A dare l’allarme intorno alle 8.40 un militare che si è accorto del fumo e ha chiamato i soccorsi.

Le fiamme sono divampate da un appartamento al primo piano ma il fumo è risalito rapidamente fino a quelli più alti. Sul posto, insieme a cinque mezzi dei Vigili del Fuoco, Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Locale. Presenti anche alcune ambulanze. Nei primi due piani non c’era nessuno ma alcuni ragazzi di una cooperativa sono rimasti bloccati in un appartamento al terzo piano dell’edificio che è stato avvolto dal fumo: qualcuno ha raggiunto il tetto per fuggire al fumo. Otto le persone tratte in salvo dai Vigili del Fuoco e affidate alle cure dei sanitari. Sarebbero una decina gli intossicati dal fumo, tutti lievi: oltre ai residenti presenti nel palazzo anche un vigile del fuoco e un carabiniere. L’intervento dei Vigili del fuoco ha impedito che il rogo si propagasse all’intero edificio. Molti i curiosi accorsi sul posto.

I Vigili del fuoco del Comando di Rimini sono intervenuti con tre automezzi alle 8:41. Sul posto anche Personale Sanitario, Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Municipale.

Bloccato l’accesso su via Coletti per consentire i soccorsi con conseguenze sul traffico. Ancora da appurare le cause del rogo, inizialmente si è parlato di una stufa accesa da uno degli inquilinima poi i sospetti si sono rivolti su un caricabatterie per telefono difettoso.

 

Notizie correlate