martedì 21 gennaio 2020
menu
Caccia al truffatore

Falso addetto del comune truffa anziana promettendo sconto Tari

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 13 gen 2020 13:01 ~ ultimo agg. 14:14
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ha suonato al campanello di una anziana signora e si è presentato come un dipendente del comune di Rimini. Moro, capelli corti, abito scuro, è riuscito così a convincere la donna, 89 anni, ad aprirgli il portone di casa. Il truffatore le ha poi spiegato che, vista l’età e la pensione minima, il comune aveva previsto per lei l’esenzione dal pagamento della tassa sui rifiuti (Tari) per dieci anni. Sarebbe stato sufficiente, ha detto, pagare 200 euro per far partire la pratica.

L’anziana gli ha creduto e gli dato quello che aveva in casa, una settantina di euro. “Nessun problema signora, passerò nei prossimi giorni a prendere il resto” l’ha rassicurata il falso dipendente comunale prima di uscire. Dopo qualche minuto, riflettendo sull’accaduto, la donna ha capito che qualcosa non andava e ha chiamato la polizia. L’uomo però aveva ormai fatto perdere le sue tracce. E’ scattata una denuncia al momento contro ignoti.

Altre notizie
di Redazione
di Simona Mulazzani
FOTO
Luci, suoni e suggestioni

La festa in piazza per Fellini 100

di Redazione
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna