Indietro
menu
Corte di Appello

Evasione fiscale: condannato l'imprenditore Formica

In foto: Mario Formica
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 29 gen 2020 08:18 ~ ultimo agg. 15:21
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.081
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Era stato assolto in primo grado nel 2017 per evasione fiscale legata ad esterovestizione, ora la Corte di Appello di Bologna ha pronunciato una sentenza di condanna a due anni e quattro mesi per l’imprenditore riminese Mario Formica.

Secondo le accuse la sua azienda, Artexpo’, con sede legale a San Marino, avrebbe prodotto fatturato in Italia: contestate le mancate dichiarazioni fiscali per gli anni dal 2007 al 2011. Dopo la pronuncia della Corte d’Appello, tornano sotto sequestro anche 1 milione e 200mila euro, dissequestrati dopo la sentenza di primo grado.

L’imprenditore si trova attualmente sotto processo anche per bancarotta fraudolenta.

Formica è stato vicepresidente di Confindustria Rimini nonché Presidente della Piccola Industria di Confindustria Rimini.
E’ stato anche vicepresidente di Aeradria ed aveva messo un piede in politica offrendosi come candidato a sindaco di Rimini per il centrodestra nel 2011, ma la scelta ricadde poi su Gioenzo Renzi.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Redazione