Indietro
menu
notte di capodanno

Droga in macchina e patente falsa non si ferma all'alt. Nottata intensa per la polizia stradale

In foto: posto di blocco polizia stradale
di Lucia Renati   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 2 gen 2020 16:16 ~ ultimo agg. 3 gen 10:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Per la sicurezza sulle strade, la notte e la mattinata di Capodanno, la Polizia Stradale di Rimini oltre a garantire le pattuglie previste, ha messo in campo altre 5 pattuglie per un totale di 19 equipaggi.
Gli agenti hanno fermato e controllato 225 veicoli e sottoposti a etilometro 109 conducenti dei quali 12 sono risultati positivi al test e che si sono visti ritirare la patente di guida e deferiti in alcuni casi all’autorità giudiziaria.
Diversa la sorte di una conducente di una Lancia Y di nazionalità rumena tale D.A. classe 82 residente a Milano con a bordo altri 4 giovani passeggeri tutti in riviera per festeggiare il Capodanno.

Poco dopo le 8 di mattina, nei pressi di una arteria che conduce alla via Panoramica di Riccione, gli agenti hanno intimato l’alt a un’auto condotta dalla donna che ha tentato la fuga. Inseguita e bloccata dagli agenti la conducente, visibilmente agitata, ha esibito una patente di guida rumena falsa.
A bordo del veicolo sono stati identificati anche altri 4 giovani: D.F.M. classe 94 di Milano, J.M. classe 93 di Milano, P.C. classe 98 originaria di Faenza, e M.A. classe 98 originario di Ferrara.
In macchina c’erano diverse dosi di hashish (16 grammi) e 3 grammi di cocaina divisa in 4 ovuli.
Al termine delle verifiche la donna è stata denunciata in stato di libertà per il possesso della patente falsa, sanzionata amministrativamente per guida senza patente e segnalata alle autorità competenti per il possesso di stupefacenti, come gli altri giovani passeggeri. Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per tre mesi.

Nel corso dell’intero servizio accertate e sanzionate ulteriori 50 violazioni al codice della strada tra cui 7 per mancato uso delle cinture di sicurezza e 3 per l’uso del telefono cellulare alla guida. In totale, i punti decurtati ammontano a 144 e le patenti ritirate a 12.
I servizi della Polizia Stradale proseguiranno fino all’Epifania.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi