Indietro
menu
denunciato un 55enne

Cerca rifugio in un distributore e aggredisce benzinaio

In foto: una pattuglia dei Carabinieri
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 15 gen 2020 14:06 ~ ultimo agg. 17:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.608
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Voleva trasformare il gazebo di un distributore di benzina nel suo rifugio di fortuna. Invece è stato scoperto e allontanato dal titolare. E’ questo il motivo che ha spinto un 55enne senza fissa dimora ad aggredire un benzinaio riminese, costretto a richiedere l’intervento dei carabinieri di Rimini. Quando i militari del Nucleo operativo e radiomobile sono intervenuti sul posto, il senza tetto, sotto l’effetto dei fumi dell’alcol, stava sfogando la sua rabbia contro il titolare della pompa di benzina, insultato e spintonato a più riprese. Non pago aveva iniziato a danneggiare anche il gazebo, prendendolo a calci.

L’aggressione non è passata inosservata e alcuni passanti hanno cercato di far ragionare, senza successo, il 55enne. Che neppure davanti ai carabinieri ha attenuato la sua aggressività. I militari, infatti, sono stati spintonati e scalciati prima di riuscire a bloccare in sicurezza il balordo. Che è stato identificato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento ed invasione di edificio.