Indietro
menu
incidente sul lavoro

Colpito da un cassonetto, netturbino grave al Bufalini

In foto: Repertorio
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 30 gen 2020 15:36 ~ ultimo agg. 31 gen 14:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 2.000
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un incidente fortuito sul lavoro, avvenuto intorno nella tarda mattinata di oggi (giovedì), a Coriano in via Bachelet, ha avuto gravi conseguenze per un netturbino corianese di 57 anni trasportato con il codice di massima gravità all’ospedale Bufalini di Cesena. L’uomo, durante le operazioni di svuotamento del bidone nel compattatore è rimasto ferito in maniera seria. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della Compagnia di Riccione, il cassonetto non si sarebbe sganciato all’improvviso dal braccio meccanico colpendolo in pieno, come invece era sembrato in un primo momento. Ma, complice una distrazione, sarebbe stato lo stesso netturbino a trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. Mentre i bracci meccanici stavano riponendo il cassonetto a terra, il 57enne sarebbe passato inavvertitamente sotto, venendo colpito in testa.

Il tonfo è stato avvertito dal collega del 57enne, che in quel momento si trovava all’interno del camioncino. E’ stato lui a chiamare i soccorsi. L’uomo, che lamentava un forte dolore alla testa, è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’Infermi. I medici, dopo averlo visitato, hanno optato per il trasferimento d’urgenza all’ospedale Bufalini di Cesena, dov’è ricoverato in prognosi riservata.

L’esatta dinamica dell’incidente è ancora al vaglio dei carabinieri di Riccione, dopo che in un primo momento erano intervenuti in via Bachelet gli agenti della polizia Locale. Informato dell’accaduto anche il personale della Medicina del lavoro.