Indietro
menu
Solidarietà da record

Un cappelletto per la Mila, raccolti 8.600 €. Della Motta: oltre aspettative

In foto: oltre 14mila i cappelletti fatti a mano
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 23 dic 2019 11:23 ~ ultimo agg. 24 dic 13:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un Borgo San Giovanni colmo di gente come nelle storiche feste. Allietato dalla musica, arricchito da un piatto di cappelletti e acceso dalla solidarietà dei tanti riminesi che hanno donato per una buona causa. Ottima. Tutto questo è stato Un Cappelletto per la Mila, terza edizione (o, come dicono gli organizzatori, cinquantesima meno tre) dell’iniziativa di beneficenza ideata da Tommaso Della Motta e Diego Urbinati. Particolare la location, casa di Tommaso in vicolo San Giovanni, e speciale la dedica alla piccola Mila, 13enne riminese scomparsa nel novembre 2018 a causa di una malattia. 8.600 gli euro raccolti (oltre il doppio delle precedenti edizioni) che saranno donati ad Arop, l’associazione che assiste le famiglie dei bimbi curati dall’oncoematologia pediatrica dell’Infermi.

Oltre 14mila i cappelletti fatti a mano. Tra i tanti che ieri (domenica) non hanno voluto far mancare il proprio sostegno all’iniziativa anche il Vescovo Lambiasi e il sindaco di Rimini.

 

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna