Indietro
martedì 31 marzo 2020
menu
La vigilia di Cascione

Ufficiale: Stefan Baijc è un giocatore giallorosso. Domenica Cattolica S.M.-Pineto

In foto: Stefan Bajic (foto PiacenzaSera.it)
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 21 dic 2019 14:37 ~ ultimo agg. 20:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Cattolica S.M., che a Vasto ha visto interrompersi la sua mini-striscia positiva, che durava da tre turni, vuole tornare a far punti al “Calbi”. L’ultimo avversario del 2019 non è dei più semplici: il Pineto Calcio è a ridosso della zona play off con 27 punti, il triplo di quelli racimolati finora dai giallorossi (9), ultimi da soli dopo la vittoria della Jesina nell’anticipo di sabato (Sangiustese-Jesina 1-2).

Intanto, dopo aver ingaggiato in settimana il difensore ex Forlì Salvatore Ferraro, la società della presidente Marusia Giannini ha tesserato oggi un altro difensore: Stefan Baijc, esterno basso classe ’97, nato a Fiorenzuola D’Arda, con doppio passaporto: Montenegro-Italia. Triestina, Trapani, Pro Piacenza e Fiorenzuola le tappe della sua ancora giovane carriera.

Con il tecnico del Cattolica, Emmanuel Cascione, partiamo dall’ultimo match, perso 1-2 sul campo della Vastese, con i due gol dei padroni di casa contestati dai romagnoli.
“Il primo loro gol è viziato da un fallo clamoroso su Aglietti, il secondo, arrivato al 91′, è comunque dubbio. È stata una bella partita, giocata molto bene, con personalità: abbiamo tenuto molto bene il campo nel primo tempo, nel quale avevo la sensazione che potessimo passare in vantaggio da un momento all’altro perché quando attaccavamo loro andavano in affanno, nel secondo tempo invece ci siamo abbassati troppo. Subito il gol, l’avevamo ripresa per poi subire un altro gol, questa volta per un errore più di inesperienza che di distrazione: a un minuto dalla fine la partita deve finire lì. L’ingenuità è stata concedergli il calcio d’angolo. Ma la squadra è in grande crescita ed ha aggiustato molte delle lacune delle prime giornate”.

Sui due nuovi arrivati.
“Con Ferraro avevo giocato anche nelle varie nazionali di categoria: è un giocatore che ha ottimi piedi, grande esperienza e personalità. Baijc è un giocatore con un fisico incredibile, è mastodontico (è alto 1.91 m., ndr), ha una grande gamba in progressione, è tosto in fase difensiva però non disdegna neanche la fase offensiva, cerca molto l’uno contro uno ed il cross. Con la Triestina in serie D ha segnato anche sei gol in una stagione”.

In casa giallorossa prima della fine della finestra di mercato si attende la firma di un terzo difensore.
“Il reparto difensivo era quello che aveva palesato le maggiori difficoltà – spiega Cascione -. La squadra sia in mezzo che davanti non ha mai avuto grandi problemi: le occasioni le abbiamo sempre create, ma se prendiamo due gol a partita non riusciamo poi a portare a casa il risultato”.

Sull’avversario.
“Il Pineto, come la Vastese che abbiamo appena affrontato ed il Matelica, che ospiteremo il 5 gennaio, sono squadre costruite per vincere il campionato. Secondo me il Pineto ha anche qualcosa in più in termini di esperienza rispetto alla Vastese. Non attacca molto, ma riesce ad essere determinante nelle azioni che costruisce, con il rientro poi di Tomassini (tre gol in due partite, ndr) diventa ancora più pericoloso”.

Che partita si aspetta?
“Una partita sulla falsariga di quella di Vasto: di attenzione a livello difensivo perché il Pineto riesce ad essere pericoloso nelle poche occasioni che solitamente crea. A livello offensivo dobbiamo cercare molto il possesso palla, cercando di non lanciare in profondità, anche perché il Pineto dietro ha due giocatori che sulle palle lunghe giganteggiano”.

Tre assenti in casa giallorossa.
“Mancano i lungodegenti Maggioli e Nsingi, e Gasperoni, che ha avuto un piccolo infortunio e che preferiamo non rischiare, visto che dopo questa gara ci sarà la sosta per le festività natalizie”.

LA 17a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE F E LA CLASSIFICA

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna