sabato 25 gennaio 2020
menu
Da martedì i biglieeti

Sarà il Rigoletto l'opera di Capodanno al Teatro Galli

In foto: Il Rigoletto sarà l'opera di Capodanno
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 9 dic 2019 12:37
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la Carmen di Bizet con cui l’opera di Capodanno “battezzò” l’esordio al Teatro Galli, a salutare il 2020 da quel suggestivo palco sarà invece il Rigoletto. E l’auspicio è che, oltre all’emozione, si bissi anche il “tutto esaurito” che lo scorso anno arrivò in poche ore. I biglietti, dai 10 ai 75 euro, saranno in vendita dal 10 dicembre negli uffici Urp del comune (dalle 11 alle 19). Tre, come di consueto le date, il primo gennaio alle 17 e poi le repliche del 3 e 4 gennaio alle 20. Organizzazione ed allestimento a cura del Coro lirico Galli che ha trovato anche alcune collaborazioni importanti con Oles – Orchestra sinfonica di Lecce e del Salento e com Kansai Nikikai Public Interest Corporated Association di Osaka. Il Rigoletto, dopo la tappa riminese, volerà infatti verso il Giappone.

L’opera tratta da un dramma di Victor Hugo con musiche di Giuseppe Verdi, sarà portata in scena in modo fedele ma “con taglio cinematografico”. Il duca di Mantova sarà il tenore Carmine Riccio, Rigoletto il baritono Andrea Zese, Gilda il soprano Giulia della Peruta (ma nella replica del 3 gennaio il suo ruolo sarà di Ayako Suo). E nonostante l’esperienza, l’emozione del palco del Galli ci sarà per tutti

 

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna