Indietro
giovedì 24 settembre 2020
menu
Calcio a 5 C1

Per il Rimini.com ultima d'andata in trasferta con il Russi. Timpani: "servirà la partita perfetta"

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 13 dic 2019 18:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ultima giornata del girone di andata della Serie C1, il Rimini.com si prepara ad affrontare i secondi in classifica del Russi, domani (sabato) sera alle ore 21 al PalaValli di Russi (Ravenna). Una partita che sulla carta ha un chiaro favorito, ma che vedrà i biancorossi decisi comunque ad agguantare un risultato positivo che farebbe bene al morale e alla classifica.

Gli uomini di Gasperoni vengono dalla brutta prestazione in casa con il Forlì, dove è arrivata la nona sconfitta stagionale e dove – soprattutto – i riminesi non sono riusciti a dare seguito alla vittoria del turno precedente ottenuta nello scontro salvezza con il Sassuolo. È ovviamente difficile pensare al match di domani come ad uno in quelli in cui i romagnoli potranno fare punti per smuovere la propria posizione in classifica, ma quest’anno il Rimini.com si è espresso nettamente meglio in trasferta che in casa e le prestazioni migliori sono arrivate spesso contro avversari di differente rango.

«In settimana ci siamo allenati bene, allenandoci con intensità e riflettendo sugli errori che ci sono stati contro il Forlì: una sconfitta che potevamo evitare, giocando una partita migliore perché il margine per fare di più c’era. Fino a qui con le prime della classe abbiamo sempre fatto ottime partite, giocando con grande concentrazione e determinazione» ha commentato il capitano biancorosso Davide Timpani.

Ma qual è la ricetta da seguire per cercare di scompigliare i piani di una squadra come il Russi, che arriva a
questa sfida con in dote una striscia di sette vittorie consecutiva? «Servirà una grandissima prestazione, fatta con grinta, cercando di togliere fiducia agli avversari. Se vogliamo provare a conquistare un risultato positivo dovremo essere in grado di fare la partita perfetta: dal punto di vista tecnico, tattico e mentale, sperando anche in un poco di fortuna negli episodi. Quello del Russi è un campo difficilissimo, particolarmente caldo e con sempre tantissimi tifosi al seguito: per questo sarà ancora di più un match estremamente duro e complicato».

A 60 minuti dalla fine del primo atto di questa stagione, la situazione del Rimini.com non è certamente felicissima. Penultimo in classifica, al momento la salvezza dista nove punti: non una enormità, ma se si vuole iniziare a considerare fattibile questo risultato, per una partita quasi impossibile come questa servirà il miglior approccio possibile per i biancorossi sin dall’inizio del riscaldamento. «La nostra classifica continua ad essere negativa e ci dispiace molto non aver dato, sabato scorso contro il Forlì, seguito al risultato con il Sassuolo. Stranamente, in casa stiamo facendo molta più fatica che in trasferta e questa è una cosa inaspettata rispetto alle altre stagione, dove al Flaminio costruivamo il nostro fortino e la base di partenza per la nostra salvezza. Domani, dunque, contro una squadra del livello del Russi, dovremo cercare a tutti i costi un risultato positivo, sperando di trovare da parte nostra “la partita perfetta”».

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Calcio a Cinque Rimini.com

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione