Indietro
venerdì 23 luglio 2021
menu
Il meteo

Neve e temperature sotto lo zero. Domani possibile gelicidio

In foto: la situazione neve in Carpegna, monte Eremo
di Lucia Renati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 12 dic 2019 14:03 ~ ultimo agg. 13 dic 10:29
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.420
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Primi fiocchi di neve in Carpegna e alta Valmarecchia.
Come previsto ieri dall’allerta gialla lanciata da arpa e protezione civile, l’inverno è arrivato sulla provincia di Rimini con temperature precipitate verso lo zero. Poco più di un’imbiancata sulle alture che, fin’ora, non ha creato problemi alla circolazione se non qualche rallentamento. Pochi timidi fiocchi misti a acqua anche sulla costa stamattina prima delle 8 e intorno alle 13.  Nel riminese i mezzi spargisale e spazzaneve sono rimasti in garage. A Pennabilli e in tutto il Montefeltro, nel corso della mattinata clima invernale con nevicate anche persistenti. Il vento spirerà dai quadranti settentrionali con intensità di 14 Km/h. Temperatura di -1 °C. Durante le ore pomeridiane poche nubi e bassa probabilita di precipitazioni. Vento da Nord-Ovest con intensità di 18 Km/h. Temperatura -2 °C. In serata generalmente poco nuvoloso. Vento da Ovest-Nord-Ovest con intensità di 14 Km/h. Temperatura di -3 °C.

La situazione meteo dovrebbe peggiorare nella seconda parte di venerdì 13 dicembre. Le precipitazioni rimarranno a carattere nevoso nell’appennino centro occidentale mentre nel riminese ci sarà un cambio della ventilazione, più moderata. Il libeccio farà alzare le temperature nei valori massimi. Possibile gelicidio.

nella foto: monte Eremo Carpegna

Altre notizie
Notizie correlate
di Redazione