Indietro
mercoledì 28 luglio 2021
menu
Basket C Silver

Il Bellaria Basket cade sul parquet della capolista Fidenza

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 16 dic 2019 00:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Fidenza-Bellaria 91-80

IL TABELLINO
FIDENZA: Taddei, Gaudenzi 17, Paterlini, Montanari F, Brogio 8, Di Noia 23, Massari 17, Montanari L. 9, Garofalo, Arbidans 5, Parmigiani 12. All.Ghezzi.

BELLARIA: Berardi, Ferrari 9, Mazzotti 15, Cruz 2, Gori 2, Giovanardi 25, Foiera 10, Brighi 17. Ne: Santoro, Tamburini, Curi. All. Maghelli.

ARBITRI: Ragazzi e Bravi di Ferrara.

PARZIALI: 24-16, 39-36, 65-56.

NOTE: usciti per 5 falli Ferrari, Massari, Parmigiani. Tecnici: Ferrari, Montanari. Antisportivo Massari. 91-80)Tiri liberi: Fidenza 11/17, Bellaria 14/23.

CRONACA E COMMENTO
Il Bellaria è uscito sconfitto dalla tana della capolista Fidenza per 91-80 lottando ad armi pari fino all’ultimo quarto quando la capolista, priva del suo miglior giocatore – l’ala alta con trascorsi in serie A2 Riccardo Perego, fermato dal virus influenzale – ha spaccato la partita con due bombe consecutive di Massari (75-61). Bellaria, a sua volta privo di Rossi, impegnato in un torneo internazionale, e con il lungo Foiera non al meglio per via dei postumi dell’infortunio al ginocchio, nella prima parte del match ha tenuto testa in maniera brillante all’avversario tanto da portarsi anche sul 30-31 nel secondo parziale.

Nella ripresa Fidenza ha preso in mano la partita dando il primo strappo sul 47-56, poi ricucito dai romagnoli, e poi a fine terzo parziale (65-56); nell’ultima frazione il vantaggio si è incrementato a +11 (56-67) per poi salire a +13 (86-76) per due bombe di fila di Massari che hanno chiuso la partita. Da segnalare la grande serata di Fidenza nel tiro da fuori su cui ha puntato molto vista la presenza sotto canestro del temuto totem Foiera (10 rimbalzi). Purtroppo alla felice vena del Fidenza ha fatto da contraltare una certa imprecisione dei tiratori romagnoli che anche ai liberi hanno commesso errori (14/23). A fare la parte del leone tra le file ospiti Giovanardi (nella foto) – il terminale più pericoloso (25 punti, 9/13 da due) – che ha avuto un valido supporto in Brighi, al rientro dopo lo stop della scorsa settimana, il quale ha cercato spesso la soluzione personale con alterna fortuna (1/6 da tre ma 12 assist e 9 falli subiti). Buona la prova di Mazzotti in regia.

Con questa sconfitta il Bellaria resta a 14 punti alla pari della S.G. Fortitudo, sconfitta a Santarcangelo: alle sue spalle sette formazioni. Nel prossimo turno sabato 21 al PalaTenda importante sfida contro Novellara (16 punti) alle ore 20:30.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO