Indietro
giovedì 3 dicembre 2020
menu
Calcio Eccellenza B

Fya Riccione-Marignanese 1-1: tabellino, cronaca, video e dopogara

In foto: Fya Riccione-Marignanese, l'esultanza dei padroni di casa nel momento del gol.
di Giuseppe Colonna   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 15 dic 2019 19:05 ~ ultimo agg. 16 dic 14:53
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Fya Riccione-Marignanese 1-1, il servizio.

IL TABELLINO
FYA RICCIONE: Passaniti, Borghini, Tamagnini, Alberigi (39’st Censoni), De Luigi, Anastasi, Cecchetti (23’st Sparaventi), Enchisi, Docente (27’pt  Cecchi), Cangini (30’st Lunadei), Stella (23’st Di Marzio). A disp. Pasini, Donati, Nigro, Grimaldi. All. Gianluca Lorenzi.

MARIGNANESE: Azzolini, Ferrari (13’st Salvatori), Grandoni (41’st Saw), Carnesecchi (31’st Mazzoli), Dominici, Massari, Sartori, Fabbri (13’st Gadda), Rivi (13’st Torsani), Domini, Sapori. A disp. Casali, Palazzi, Garavini, Piscaglia. All. Simone Lilli.

ARBITRO: Andriambelo di Roma 1
ASSISTENTI: Mauriello e Scrima di Bologna.

RETI: 38’pt rig. Domini (M), 49’pt aut. Ferrari (M).

AMMONITI: Borghini (F), Alberigi (F), Cecchi (F), Domini (M), Sartori (M).

ESPULSO: 41’st Saw (M).

COMMENTO
Termina 1-1 il derby della sedicesima giornata del campionato di Eccellenza girone B tra Fya Riccione e Marignanese, in una gara che ha visto le due squadre affrontarsi a viso aperto.

LA CRONACA

Comincia in avanti la Marignanese. All’8 calcio d’angolo di Domini dalla destra, Sartori finisce per allontanare la palla che arriva a Carnesecchi che calcia dalla lunga distanza, Passaniti da terra para in due tempi.
Al 13′ la conclusione dalla distanza di Alberigi cerca di sorprendere Azzolini, la sfera finisce di poco alta sulla traversa.
Al 22′ ancora una azione dalla distanza da parte della Fya Riccione, il sinistro su punizione di Cangini si alza di non molto sopra il montante.
Al 26′ Cecchetti va via sulla fascia sinistra e la mette in mezzo per Stella che di testa non centra lo specchio.
Al 27′ la Fya Riccione è sfortunata perché perde il capocannoniere del campionato di Docente per infortunio. Ma al 33′  si fa comunque pericolosa con Tamagnini che cerca di finalizzare un disimpegno errato ospite, ma la palla attraversa l’area piccola e finisce sul fondo. I biancazzurri di casa pressano gli ospiti, ma al 38′ è la Marignanese a passare in vantaggio. Il leggero tocco di mano di Anastasi su Rivi è giudicato da calcio di rigore da Andriambelo di Roma 1. Passaniti indovina la traiettoria ma il tiro di Domini si insacca nell’angolino. E’ 0-1 per gli uomini di Lilli.
La Fya non si perde d’animo e al 49′ della prima frazione pareggia i conti. Tamagnini con un cross cerca Cecchetti, Ferrari cerca di anticiparlo ma mette la palla nella propria rete. Il primo tempo al “Nicoletti” si chiude sull’1-1.

SECONDO TEMPO

Nel secondo tempo i riccionesi iniziano da dove avevano terminato.  Al 3′ Tamagnini cerca di liberarsi da Ferrari e penetra in area, serve Alberigi che tutto solo alza troppo la mira e non centra lo specchio.
Al 13′ bello il suggerimento di Borghini per Stella che sul filo del fuorigioco perde l’appuntamento con il gol.
Al 22′ la Marignanese cerca una reazione, Domini la mette in mezzo, Cecchi anticipa Sartori, la carambola finisce nei piedi di Mazzoli che contrastato dai difensori di casa spara alto.
Al 27′ Tamagnini cade visibilmente in area. L’arbitro non ha dubbi e fa proseguire fra le proteste dei tifosi di casa.
Al 32′ il campanile di Grandoni viene raccolto da Sartori che fa la barba al palo. Sospiro di sollievo per i ragazzi di Lorenzi.
Al tensione nel finale, il neo entrato Saw colpisce da terra Tamagnini al 41′, il guardalinee richiama l’attenzione del direttore di gara che espelle il giocatore gialloblù. Per il neo acquisto Marignanese la gara dura soltanto trenta secondi.
Non ci sono altre azioni da segnalare e la contesa termina in parità. Ancora un buon risultato per la Fya Riccione che centra l’undicesimo risultato positivo consecutivo. La Marignanese con questo pareggio si fa acciuffare in testa alla classifica dal Diegaro a quota 35. I riccionesi domenica prossima se la dovranno vedere contro un Masi Torello Voghiera impelagato nella zona play-out.

Le interviste del dopo partita a cura di Giulia Moretti con l’allenatore della Marignanese Simone Lilli e il centrocampista della Fya Riccione Alessio Cangini.