domenica 19 gennaio 2020
menu
i rischi online

Assicurazioni auto "fake". I consigli della Polizia Locale

In foto: dal FB Polizia Locale
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 13 dic 2019 11:18 ~ ultimo agg. 13:30
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

In un normale controllo in strada, la Polizia Locale di Riccione, Misano e Coriano ha fermato un veicolo che risultava non coperto da assicurazione. Il conducente ha mostrato un duplicato della polizza che aveva stipulato di recente con una compagnia online.

“Ha scoperto purtroppo solo nel momento del nostro controllo – spiega la Polizia Locale – di essere stato vittima di una frode e che quanto stringeva tra le mani non aveva alcun valore”. E non era il primo casi, spiega la Polizia che ora indaga per cercare di risalire all’identità del malvivente che lo ha raggirato. Con alcuni consigli per i cittadini:
“Quello che chiediamo a voi è di non fidarvi di chi vi offre polizze assicurative, servizi, viaggi o merce a prezzi eccessivamente allettanti, soprattutto online.
Se fate acquisti usate metodi di pagamento sicuri come i bonifici bancari e, ancora meglio, il pagamento attraverso piattaforme che tracciano le transazioni di denaro”.
“Per un truffatore le nostre informazioni possono essere molto preziose. Fornite i vostri dati come ad esempio le coordinate bancarie, codici Iban, date di nascita, codici fiscali, documenti d’identità dunque solo a persone di cui potete fidarvi e mai agli sconosciuti. Ricordate inoltre che per chi fa della frode il suo mestiere è sufficiente il solo numero della nostra carta di credito per clonarla”.

Per qualsiasi dubbio, la Polizia invita a chiamare il numero 0541649444 e riporta un elenco di agenzie irregolari stilato dall’istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna