Indietro
menu
A Rimini

Unità Nazionale, lunedì la cerimonia in centro. Presenti anche gli alpini

In foto: OLYMPUS DIGITAL CAMERA
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 2 nov 2019 17:33 ~ ultimo agg. 3 nov 12:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Col raduno in piazza Cavour delle autorità, delle Forze Armate, dei rappresentanti delle Associazioni combattentistiche e d’arma e dei cittadini, prenderà avvio alle 9,30 di lunedì 4 novembre la Cerimonia Ufficiale per la Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

Il programma ufficiale prevede alle 9.45 onori al Prefetto della Provincia di Rimini e rassegna dello schieramento in armi nel corso del quale avverrà l’alza bandiera.

Alle 10 partenza del corteo con deposizione di corone ai monumenti in piazza Tre Martiri, nella Cappella Votiva all’interno del Tempio Malatestiano e in piazza Ferrari.

Alle 10.30 la celebrazione della S. Messa nella Chiesa di San Francesco Saverio (Suffragio), celebrata da Mons. Agostino Pasquini, Cancelliere Vescovile.

Alla celebrazione parteciperà anche la bandiera italiana tessuta dalle donne di “Crisalide”, associazione di donne operate di carcinoma mammario, che è già stata esposta alla visione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della visita a Rimini del 3 agosto scorso.

La bandiera, accompagnata dalle stesse autrici e da altre componenti dell’Associazione, sfilerà con il corteo, portata a mano dagli Alpini che nel maggio 2020 affluiranno nella Città di Rimini per l’adunata nazionale.

Notizie correlate
di Redazione