domenica 19 gennaio 2020
menu
Ora le altre annualità

Tosap. Riccione vince la causa con Hera: in arrivo un milione di euro

In foto: il Municipio di Riccione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti Visualizzazioni 1.227 visite
sab 30 nov 2019 12:16 ~ ultimo agg. 1 dic 09:53
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 1.227
Print Friendly, PDF & Email

La Commissione Tributaria di Rimini ha dato ragione al Comune di Riccione sul contenzioso relativo alla Tosap dovuta da Hera negli anni 2013-2014-2015-2016. Si tratta in totale di oltre un milione di euro: circa 176mila per ciascuna annualità più una sanzione di circa 265.000 euro. Nei prossimi giorni, annuncia l’amministrazione, sarà indetta una conferenza di servizio per approfondire i riflessi della sentenza sulle annualità successive della Cosap. Nel 2018 il Comune ha presentato provvedimento di ingiunzione, successivamente impugnato da Hera e rigettato dalla Commissione Tributaria. Il Regolamento comunale, ricorda una nota, non ha mai previsto esenzioni per Hera che ha iniziato a gestire la raccolta rifiuti nel 2003 ma i mancati pagamenti fino al 2013 sono ormai non più esigibili.

Siamo molto soddisfatti – commenta l’assessore al Bilancio Luigi Santiper l’esito di questa sentenza che mette la parola fine ad una consuetudine comportamentale che andava totalmente a scapito della collettività e dei cittadini che pagano le tasse. La bontà della azione intrapresa dal Comune non solo si traduce in un introito in più, pari ad 1 milione di euro per le casse comunali, ma anche nella aspettativa che lo stesso provvedimento venga confermato per gli ulteriori 3 anni, 2017- 2018 e 2019 arrivando così ad un recupero di 2 milioni di euro per il periodo complessivo 2013-2019. Purtroppo abbiamo perso la bellezza di 10 anni, in cui non è stato versato da Hera un euro di Tosap, ma pensiamo che questa sentenza sia la risposta migliore ai più elementari valori di equità fiscale, per cui continuiamo a viaggiare sulla strada del recupero fiscale grazie al lavoro minuzioso e costante degli uffici ai tributi e della dirigente Cinzia Farinelli”.

A questo proposito la Dirigente del Settore Bilancio e Tributi Dott.ssa Cinzia Farinelli dichiara che “E’ inattaccabile la posizione del Comune, per il quale il giudice tributario ha confermato la legittimita’ della pretesa tributaria effettuando soltanto il ricalcolo delle superficie escludendo l’area di sosta ed applicando il cumulo giuridico per le sanzioni”.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna