lunedì 18 novembre 2019
menu
L'onda lunga del Metromare

Santi stuzzica Riccione: 1 milione per il Natale, nulla per liberare le strade da auto

In foto: Riziero Santi e Renata Tosi
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto Visualizzazioni 1.295 visite
dom 10 nov 2019 11:00 ~ ultimo agg. 11 nov 13:45
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.295
Print Friendly, PDF & Email

La lunga coda delle polemiche sul Metromare prosegue. Il presidente della provincia Riziero Santi, dopo il vivace faccia a faccia col sindaco Tosi la scorsa settimana nella trasmissione di Icaro Tv Fuori dall’Aula (vedi puntata), oggi sulla sua pagina Facebook lancia una stoccata all’amministrazione riccionese che sabato ha presentato il cartellone del Natale (vedi notizia). “Non discuto – scrive Santi – se va bene o no spendere un milione di euro (circa 33.000 euro al giorno, 100 euro a famiglia) per allestire il Natale a Riccione, o se sia la risposta più appropriata alla crisi turistica riccionese, e nemmeno se sia eticamente corretto. E’ una scelta. Mi stupisce invece che chi impiega i soldi per iniziative che durano lo spazio di 30 giorni poi si rifiuti di fare investimenti strutturali come quelli per liberare le nostre strade dalle macchine“. Pare chiaro il riferimento al Metromare che dovrebbe esordire in via sperimentale il 23 novembre nella tratta Rimini – Riccione. Al taglio del nastro non ci sarà il sindaco Renata Tosi: “quel giorno – ha detto a Fuori dall’Aula – il mio unico impegno sarà inaugurare gli eventi del Natale.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna