Indietro
venerdì 23 luglio 2021
menu
Calcio D girone D

Sammaurese-Lentigione 1-1. Costantini la recupera al 92°

In foto: L'undici della Sammaurese
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 24 nov 2019 17:56 ~ ultimo agg. 17:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

SAMMAURESE-LENTIGIONE 1-1

IL TABELLINO
Sammaurese: Grasso (61′ Ramenghi), Merciari, Mingucci (71′ Deniku), Brighi, Santoni, Lombardi, Lisi (61′ Costantini), Scarponi, Pieri, Solla, Camara. A disp.: Ramenghi, Mingucci, Deniku, Mazzotti, Rosti, Lombardi, Camara, Diop, Noschese, Costantini All.: Protti.

Lentigione: Rossi, Palmiero, Marconi, Scalini, Dall’Osso, Zagnoni, Piccinini, Tamagnini, Ferri (30′ Zaccariello), Bernasconi, Barranca. A disp.: Cheli, Maffezzoli, Castelluzzo, Kane, Parisi, Bouhali, Falanelli, Zaccariello, Sanat. All. Notari.

Marcatori: 56′ Piccinini, 92′ Costantini.

CRONACA E COMMENTO
Una Sammaurese stoica e lottatrice impatta con il Lentigione 1-1 e tiene aperta la striscia di risultati utili. Una partita dove gli ospiti hanno centrato quattro legni e sbagliato un rigore, ma la truppa di Protti ha saputo reggere l’urto e nel recupero hanno trovato il pareggio con il preciso Costantini – si legge sulla pagina Facebook della Sammaurese -.
La prima vera occasione è per Ferri al 20′ che, sugli sviluppi di un corner, centra la traversa. Al minuto 32 altro pericolo per i nostri. Questa volta il palo, colpito da Scalini su punizione, salva Grasso. La Sammaurese risponde con l’azione personale di Camara, il suo tiro finisce a lato di poco. Terzo legno per il Lentigione su tiro cross di Piccinini. Al 42′ fallo di mano in area di Lisi e rigore per gli avversari. Bernasconi si presenta sul dischetto, ma Grasso è bravissimo nel neutralizzare.

In avvio di ripresa ancora la traversa ferma il Lentigione. Al 56′ gli ospiti sfondano: tiro da fuori area di Piccinini che piega le mani a Grasso. I giallorossi si cacciano all’inseguimento. Al 73′ doppia occasione con Solla e Costantini, Rossi salva il risultato. Assalti finali di Pieri e compagni, il colpo di coda sembra un miraggio. Al 92′ però la magia di Costantini su punizione fa esplodere di gioia il Macrelli.

Notizie correlate