Indietro
giovedì 5 agosto 2021
menu
Calcio C girone B

Piacenza-Imolese, i rossoblu al "Garilli" per "vendicare" la Coppa... e non solo

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 23 nov 2019 17:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nonostante il precedente più recente al Garilli sia quello del 6 novembre in Coppa Italia Serie C, la mente rossoblù riporta, per forza di cose, al 2 giugno scorso quando, nonostante la vittoria esterna per 1-2, l’Imolese fu costretta ad abbandonare il sogno Serie B ad un passo dalla finale che poi premiò il Trapani. Oggi i ragazzi di Mister Atzori, in fiducia con 5 risultati utili consecutivi e forti del riposo dopo il rinvio della sfida contro la Triestina (si giocherà mercoledì 4 dicembre alle 17), sono attesi da una trasferta complicata contro una squadra che, ai blocchi di partenza, aveva tutte le carte in regola per giocarsi la promozione.

IMOLESE – Le parole di Mister Atzori alla vigilia della trasferta contro il Piacenza: “Abbiamo avuto una settimana senza il carico di lavoro della partita e questo non è sempre un vantaggio ma se siamo bravi e intelligenti domenica potrebbe rivelarsi tale. Ovviamente, gli uomini che scenderanno in campo, da una parte e dall’altra, non saranno gli stessi della sfida di coppa ma il Piacenza è e rimane una squadra forte costruita per provare a vincere il campionato e viene da due vittorie consecutive: vorrà fare bottino pieno ancora. Sarà difficile e noi venderemo cara pelle perché abbiamo bisogno di punti per salvarci. Infortunati? Purtroppo non siamo tanto avanti: non posso utilizzare alcuni giocatori che da tempo sono in infermeria mentre altri verranno con me pur non stando benissimo. Non so ancora chi di questi potrà giocare”.

I CONVOCATI
PORTIERI: 1 Libertazzi, 12 Seri, 22 Rossi.
DIFENSORI: 2 Alboni, 5 Checchi, 19 Boccardi, 26 Carini, 27 Valeau, 28 Della Giovanna, 29 Ingrosso, 30 Schiavi.
CENTROCAMPISTI: 4 Marcucci, 6 Alimi, 8 Tentoni, 10 Belcastro, 11 Provenzano, 21 Bolzoni, 25 Artioli.
ATTACCANTI: 7 Latte Lath, 9 Vuthaj, 14 Ngissah, 18 Padovan.

PIACENZA – Dopo tre pareggi e una sconfitta, la sfida di Coppa Italia contro l’Imolese sembra aver riacceso la squadra allenata da Arnaldo Franzini alla ricerca della terza vittoria consecutiva dopo quelle contro Gubbio e Fano. L’attuale settimo posto – grazie ai 26 punti conquistati con 7 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte – non soddisfa, però, i tifosi che contestano l’operato dello storico tecnico biancorosso. Nonostante ciò, in virtù di una classifica corta nelle posizioni di vertice così come in coda, con i 3 punti i Lupi potrebbero scalare diverse posizioni e ritrovarsi a ridosso della testa.

Il modulo adottato da Mister Franzini sarà l’oramai consolidato 3-5-2 con possibili variazioni nel reparto avanzato. Rientra Del Favero tra i pali dopo la convocazione con l’U21 di Mister Nicolato e la conseguente presenza di Bertozzi contro il Fano. La linea difensiva sarà guidata da Capitan Pergreffi – difensore goleador con già 4 reti in stagione – con accanto Milesi e Della Latta, autore del gol del momentaneo vantaggio biancorosso nel match di coppa. A centrocampo, Zappella a destra e Imperiale a sinistra sono certi del posto – nonostante un recuperato Sestu – mentre nella zona centrale del campo qualche ballottaggio ci sarà. Nicco, insidiato da Bolis, dovrebbe ritrovare la maglia da titolare mentre, nel ruolo di mezz’ala, Giandonato, Corradi e Marotta si giocano i due posti a disposizione. La coppia d’attacco, complice qualche problema fisico per Cacia, dovrebbe essere composta da Paponi – capocannoniere della squadra con 10 reti – e Cattaneo.

Valerio Matteo Celotti
Team Manager Imolese Calcio 1919

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO