venerdì 13 dicembre 2019
menu
Presenti anche rifiuti pericolosi

Officina abusiva a Viserba. Sanzionato meccanico

In foto: l'officina abusiva
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto Visualizzazioni 2.936 visite
ven 15 nov 2019 13:42 ~ ultimo agg. 16 nov 13:42
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 2.936
Print Friendly, PDF & Email

Quando sono arrivati gli agenti della polizia locale era intento a lavorare su un veicolo parcheggiato in strada, davanti al garage di un condominio Acer. Sul piazzale attiguo c’erano altri mezzi in attesa di riparazione. Peccato che il meccanico, un 40enne di origine svizzera, in questione fosse privo di permessi e autorizzazioni. A pizzicarlo gli agenti del Distaccamento di Viserba, intervenuti in seguito a numerose segnalazioni da parte dei residenti. Gli agenti hanno trovato tutta la strumentazione tipica di un’officina e varie componenti dei motori. Per il meccanico abusivo è scattata una sanzione di 5.165 € oltre alla messa sotto sequestro cautelare di tutte le varie attrezzature, ai fini della confisca, già convalidata dalla Camera di Commercio quale autorità competente nel merito.

Il 40enne è stato, inoltre, deferito all’Autorità Giudiziaria, per la presenza nell’officina di un vero e proprio deposito incontrollato di rifiuti pericolosi quali batterie, filtri dell’aria, pasticche dei freni e oltre 50 litri di olii esausti e residui liquidi che venivano posti sotto sequestro penale.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna