sabato 7 dicembre 2019
menu
Polisportiva Riccione

Morgana De Paoli vince l'ultima tappa del Trofeo Italia Fijlkam 2019 a Gerenzano

In foto: Morgana De Paoli sul gradino più alto del podio a Gerenzano
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 11 nov 2019 14:53
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Nel nuovo palcoscenico di Gerenzano, in provincia di Varese, si è svolta l’ultima tappa del Trofeo Italia del 2019 dedicato agli atleti Under 15, organizzato dal Comitato regionale Lombardia della Fijlkam, presieduto dall’olimpionica di Sidney 2000, Cinzia Cavazzuti. Anche questa volta la sezione Judo Polisportiva Riccione ha potuto dire la sua grazie all’atleta Morgana De Paoli, già campionessa d’Italia 2018 e prima nella ranking list di categoria. La riccionese ha affrontato tre incontri, tutti dominati e conclusi prima del limite.

La finale è durata solo 15 secondi, giusto il tempo di effettuare la prima azione che è valsa l’Ippon (ossia il KO del judo). Questo è un oro fondamentale per l’atleta riccionese che fra un mese circa dovrà affrontare il suo secondo campionato italiano, ma questa volta da favorita. Grazie a questo risultato la Polisportiva Riccione si è attestata al 26° posto tra le 120 società partecipanti, al 10° nella classifica femminile.

“Morgana è pronta ad affrontare il prossimo Campionato Italiano che si terrà a Ostia il 7 e 8 dicembre – racconta il tecnico Badiane Ousmane che l’ha seguita in gara -. Sta lavorando duro, è molto concentrata, ma non dobbiamo abbassare la guardia. Anche lei ha imparato che ogni gara è una cosa a sé e non bisogna mai sottovalutare nessun avversario”.

Intanto, la sezione Judo della Polisportiva si prepara anche ad un importantissimo evento che la vedrà protagonista il 23 e 24 novembre. Infatti il Play Hall di Riccione ospiterà oltre 600 atleti provenienti da tutta Italia per il Campionato Nazionale Csen. La Polisportiva, oltre che essere parte attiva dell’organizzazione, parteciperà con tutta la squadra al completo con atleti dai dieci anni in su e con diversi prestiti provenienti da vicine realtà romagnole. Quest’anno il Campionato Nazionale Csen prevede anche la partecipazione di delegazioni straniere provenienti da Malta e San Marino.

Notizie correlate
di Redazione   
Tre giorni di musica e eventi

Imagine, un festival sui vecchi e nuovi muri

di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna