Indietro
menu
Arrestato dai carabinieri

Minaccia i genitori per estorcere il denaro per le slot

In foto:  repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 24 nov 2019 10:45 ~ ultimo agg. 16:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La dipendenza dal gioco gli apre le porte del carcere. Un 40enne di Mondaino è stato arrestato nel primo pomeriggio di sabato dai Carabinieri della Stazione di Saludecio con le accuse di estorsione e maltrattamenti in famiglia. Nonostante l’arrivo dei militari, intervenuti su segnalazione dei genitori dell’uomo, il 40enne ha continuato con le violenze sia fisiche che verbali minacciando più volte di morte il padre e la madre per farsi consegnare del denaro da spendere nelle sale da gioco. I carabinieri sono stati costretti ad immobilizzarlo e a condurlo direttamente in carcere, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, per tutelare i genitori con i quali ancora vive.
L’uomo, dagli elementi raccolti, negli ultimi anni a causa della dipendenza dal gioco, ha estorto ai genitori oltre 30.000 euro e non è nuovo ad atteggiamenti aggressivi nei loro confronti. Per paura però non avevano mai sporto denuncia formale.
“Questo episodio sottolinea – scrivono i militari dell’Arma – la necessità di affidarsi alle Forze dell’ordine e di trovare in loro la protezione e la sicurezza, denunciando ogni fatto di violenza e attivando così tutti gli strumenti e la rete di protezione che l’Arma dei Carabinieri, diretta dalla locale Procura della Repubblica, mette a disposizione dei cittadini ed in particolari delle “fasce deboli””.

Notizie correlate
di Redazione   
di Lamberto Abbati