venerdì 6 dicembre 2019
menu
Tra carnevale e sostenibilità

"Mal di plastica" approda a Gambettola

In foto: foto di gruppo alla presentazione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 17 nov 2019 08:47
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la navigazione della scorsa estate da Rimini a Venezia, Mal di Plastica ha intrapreso un nuovo viaggio con destinazione Gambettola.

L’imbarcazione in materiale riciclato ideata da Stefano Rossini e Matteo e Piero Munaretto  sabato ha “gettato l’ancora” a Gambettola dove, grazie all’idea di Roberto D’Izzia ed al nuovo equipaggio di Gambettola Eventi, prenderà nuova vita come Carro per il Carnevale e come opera in pianta stabile per eventi e progetti didattici dedicati al tema dell’ambiente.

Mal di Plastica, il progetto finalizzato alla sensibilizzazione contro la dispersione della plastica in mare, che ha visto nascere un catamarano vero e funzionante di ben sei metri per tre; la barca è stata costruita utilizzando più di tremila bottiglie di plastica, raccolte durante un progetto didattico che ha coinvolto circa mille bambini del riminese, ed ha affrontato il viaggio da Rimini a Venezia nell’estate del 2019.
La partenza dei tre ideatori, che hanno costituito l’associazione “Tormentina-Aps”, è stata raccontata da media locali e nazionali, raccogliendo grandi consensi da tutta Italia.
Mal di Plastica – questo il nome dato alla barca – una volta tornata a Rimini, è rimasta poi ospite del “Marina di Rimini” a conclusione della prima parte del progetto era terminata. Ma una nuova esperienza, inaspettata, era alle porte.

Durante un evento pubblico dedicato al tema della plastica, Matteo – il “motore” dell’equipaggio – incontra l’attore e regista Roberto D’Izzia che, in veste di presentatore lo intervista venendo così a conoscenza di tutta la vicenda.
Roberto ha allora proposto subito una nuova avventura: portare la barca a Gambettola, la città in cui vive, e farla rivivere nel doppio ruolo di Carro per il Carnevale ed opera in pianta stabile per eventi e progetti didattici dedicati al tema dell’ambiente.
Roberto ne parla a Christian Capetii, presidente dell’associazione Gambettola Eventi, che sposa subito l’iniziativa e in sole 48 ore organizza l’operazione di trasporto della barca da Rimini alla cittadina cesenate. Viene subito coinvolta anche l’Amministrazione che, in linea col suo progetto Gambettola Green, accoglie immediatamente la proposta e dà subito disponibilità per sostenerla: Mal di Plastica fa così verso Gambettola.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna