Indietro
menu
In viale Regina Elena

Il ristorante Carlos festeggia i 50 anni

In foto: Una targa per i 5o anni
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 10 nov 2019 09:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il ristorante pizzeria Carlos di viale Regina Elena a Rimini ha festeggiato i 50 anni. Il locale ha aperto le sue porte nel 1969 grazie all’intuizione di mamma Luisa, che ha deciso di intraprendere questa attività e di mettersi in cucina, lasciando ai figli Carlo e Aldo la gestione della sala e del bar. A cinque decadi di distanza la famiglia Celli prosegue ancore questa attività con l’aiuto delle nuove generazioni.
Mia mamma ha fatto la scelta di aprire il ristorante nel lontano 1969 per trovare un’occupazione a me e a mio fratello maggiore – racconta il titolare Aldo Celli -. Adesso le redini della cucina sono tenute da mia moglie Novella e con noi lavorano i nostri figli Lia, Alex ed Andrea. E’ una grande soddisfazione essere riusciti a raggiungere i 50 anni di attività e ancora di più lo è continuare a soddisfare i nostri clienti oggi come allora. Il lavoro è tanto, ma le soddisfazioni non sono mai mancate, comprese quelle di avere ai tavoli anche molti vip, del mondo dello sport come Alberto Tomba e Kakà e dello spettacolo come Lorella Cuccarini e Giorgio Panariello”.
“Quando un’attività del territorio arriva a traguardi come quello dei 50 anni di apertura – dice il presidente di Confcommercio della provincia di Rimini, Gianni Indinoè sempre una grande soddisfazione per noi che la rappresentiamo come associazione di categoria, specialmente in un settore importante ma anche di difficile gestione come la ristorazione. A maggior ragione siamo contenti per la famiglia Celli, che è riuscita a mantenere in famiglia questa attività, operando nel migliore dei modi il ricambio generazionale e continua a coccolare il palato di riminesi e turisti con i suoi menù di pesce e le sue pizze, sempre con grande professionalità. Non ci resta che augurare ai nostri soci di Carlos, ovvero ad Aldo, alla sua famiglia e al suo staff, di continuare su questa strada per almeno altri 50 anni. Imprenditori come questi fanno il bene dell’intera città”.

Notizie correlate