venerdì 13 dicembre 2019
menu
Basket D

Il Primo Miglio Stella torna a mani vuote dalla trasferta a Cesena

In foto: La Stella 2019/2020
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 14 nov 2019 15:05
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Cesena 2005-Primo Miglio Stella 70-60 (9-11,30-19,46-29)

IL TABELLINO
Cesena 2005: Montalti 2, Rossi 7, Guidi 1, Ravaioli 16, Vandelli 6, Babbini 6, Sanzani 2, Ambrogi 4, Zoboli 21, Forni ne, Monticelli, Balestri 3. All. Ruggeri, Paganelli.

Primo Miglio Stella: Insero 1, Coralli ne, Bartoli, Bollini Trombetti, Verni 16, Pulvirenti 15, Bindi 2, Vioglio, Quartulli 7, Del Turco 24, Distante 1. All. Casoli, Polverelli.

Arbitri: Baldini, Mazza.

CRONACA E COMMENTO
Strana partita che ricalca l’andamento di quella dello scorso campionato; Stella in difficoltà contro l’aggressività dei cesenati e grande recupero nel finale.

Primo quarto a punteggio molto basso, per la Stella 8 punti di Del Turco e bomba di Pulvirenti.

All’inizio del secondo press di Cesena che mette in difficoltà i riminesi con 3 contropiede finalizzati e rimbalzi offensivi concessi, parziale 21 a 8.

Alla ripresa del gioco il vantaggio dei padroni di casa si dilata fino a più 23, all’inizio dell’ultimo periodo Zoboli mantiene le distanze con 3 bombe, a questo punto l’allenatore di casa dà spazio alle seconde linee, mentre Casoli mette in campo Verni, Pulvirenti, Insero, Quartulli e Del Turco per ridurre lo svantaggio.

All’inizio degli ultimi 3 minuti il punteggio è ancora 48 a 35, si scatena Pulvirenti con 3 bombe impossibili, ma Cesena mantiene la freddezza e segna gli ultimi 9 tiri liberi su 10 ottenuti per i falli causati dall’aggressivita finalmente messa in campo dalla Stella

Per Cesena su tutti Zoboli e Ravaioli, nella Stella da segnalare la produttività di Verni, 16 punti, 5 recuperi e 8 falli subiti, Pulvirenti 4 su 7 da tre, Quartulli 10 rimbalzi, 3 recuperi e 5 falli subiti e Del Turco 24 punti.

Sabato trasferta impegnativa a Imola, sponda Grifo, sicuramente in cerca di riscatto dopo la sconfitta a Sant’Agata.