Indietro
sabato 4 aprile 2020
menu
Basket C Silver

I Titans sbancano Jesi d'autorità

In foto: I Titans 2019/2020 (foto di Simone Maria Fiorani)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 10 nov 2019 08:13 ~ ultimo agg. 08:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

WISPONE TAURUS JESI-TISS’ YOU CARE SAN MARINO 64-88

IL TABELLINO
JESI: Babic 2, Bartolucci 15, Astuti, Carancini 11, Battagli 13, Cerri 9, Montanari, Bellesi 12, Pozzetti 2. All.: Filippetti.

SAN MARINO: Ugolini 20, Raschi 23, Macina 17, Buzzone 2, Sorbini 6, Flan 3, Felici ne, Semprini 6, Gaspari, Saponi 11. All.: Padovano.

Parziali: 14-21, 35-32, 48-62, 56-77.

CRONACA E COMMENTO
Sono Titans fantastici quelli che emergono dal sabato sera marchigiano con un referto rosa splendente. A Jesi, in casa Taurus, la Pallacanestro Titano piazza un +24 di gran bellezza: 64-88 e si torna a marciare a testa altissima. Difficile prenderla da un solo lato, questa vittoria. Ci sono i 64 punti subiti, segno di buona difesa. Gli 88 segnati, sintomo di un attacco di clamorosa efficacia oltre che di grande pallacanestro. Una super prestazione di squadra con alcuni singoli ad emergere. Ne arrivano 23 con 7 rimbalzi e 4 assist da un immenso Andrea Raschi. Poi i 20 di Pietro Ugolini con 6 rimbalzi, 3 recuperi, 3 assist e una schiacciata che ha chiuso definitivamente la partita. A 17 è arrivato capitan Macina, autore di 5 triple che hanno riempito il serbatoio Titans di entusiasmo. 11 e 9 rimbalzi per Alberto Saponi, due triple per Sorbini e un ottimo contributo generalizzato da parte di tutti.

PRIMO QUARTO. Nel dettaglio, ecco quel che è accaduto. A Jesi, alla palestra Stefano Filonzi, si comincia con il mirino ben puntato. L’approccio è decisamente positivo e le buone soluzioni in attacco ne sono una piacevole conseguenza. Ugolini e Raschi cominciano a martellare, Macina infila due triple, Saponi ci aggiunge 7 punti e al 10’ i sammarinesi sono avanti con autorità (14-21).

SECONDO QUARTO. Si continua sullo stesso trend? Neanche per idea. Jesi ritorna con forza nella partita e la Pallacanestro Titano non la mette più. Taurus on fire, a segno da tutte le posizioni e con un break di 11-4 che vale il pari a quota 25. Battagli ne segna 11 nel solo secondo periodo e i padroni di casa sorpassano. Per come è andata in questa fase della partita, il -3 dell’intervallo (35-32) è accolto quasi bene.

TERZO QUARTO. Qui esplode la supernova Titans. Rientro dagli spogliatoi fantastico per gli uomini di coach Padovano. Dieci minuti in cui i titani subiscono 15 punti (anche con un paio di regali) e soprattutto ne segnano 30 (super Ugolini con 13 e Raschi con 10). Contropiede, tiri liberi, triple, canestri in transizione: una gran bella pallacanestro e un tabellone che minuto dopo minuto premia sempre di più chi viaggia. A fine terzo è 48-62 con tripla di Macina dopo coast to coast. Finita no, ben messa sì.

QUARTO QUARTO. Si vola a +20, Jesi prova un mini-recupero e arriva a -15, ma il vantaggio è tanto e la fiducia anche di più. Il sigillo, la firma, è una schiacciatona di Pietro Ugolini sulla linea di fondo. Un punto esclamativo sulla voglia dei ragazzi di Padovano di portarsi a casa quel refertino rosa lucente. La strada è giusta, i Titani ci sono.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna