venerdì 6 dicembre 2019
menu
Il "toblerone di cemento"

I gruppi di maggioranza a Riccione. Metromare: inugurazione "elettorale"

In foto: i mezzi sostitutivi per il Metromare
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 1 nov 2019 08:10 ~ ultimo agg. 08:18
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Per i gruppi di maggioranza a Riccione l’attivazione sperimentale del Metromare (che per i gruppi resta comunque “TRC”), è un’operazione che non sta in piedi e che sa di campagna elettorale. Lo affermano in un intervento congiunto Fabrizio Pullè – Capogruppo NOI Riccionesi; Sara Majolino – Lista Civica Renata Tosi; Andrea Bedina – Lega; Pier Giorgio Ricci – Forza Italia.

“C’è chi dice che “a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si indovina…”
Pensate, cari amici, al TRC.
Lorsignori Piddini vorrebbero inaugurane le corse a novembre (in realtà non inaugurano il TRC, ma inaugurano un budello di cemento su cui faranno girare degli autobus vecchi e riciclati…), per poi fermarle già a marzo.
In pratica, spendono circa un milione di euro per “questa cosa” che ci spacciano per sperimentazione, ma che sperimentazione non è.
Tanto che fermano tutto a marzo, quando arriveranno i mezzi nuovi, perché questi mezzi nuovi dovranno essere collaudati.
Una inaugurazione a termine. E poi.. tutto di nuovo fermo per altri mesi.
Tre mesi in tutto, quindi, di “anticipata apertura”.
Però… c’è un però.
Guarda caso … il 26 gennaio si terranno le elezioni regionali…
E allora “la domanda sorge spontanea”: non è che il PD “pensa” che l’inaugurazione della striscia di cemento, possa essere un volano per la loro campagna elettorale, per “convincere” la gente a rivotarli??

E “chissenefrega” poi se, quando arriveranno gli Alpini a Rimini, l’8 maggio, il servizio sarà ancora completamente fermo. Accumulando ritardi su ritardi.
Ah.. forse hanno pensato di usare il “toblerone di cemento” per la marcia dei nostri Alpini!!!
E poi.. vogliamo parlare dei “biglietti”? In pratica, non ci saranno sanzioni per chi intende non pagare, ma solo un “invito a scendere”.
Allora perché, questa estate, hanno multato sull’11, a Riccione, una famigliola che non aveva trovato i biglietti, con ampio risalto sui mass media??
Cari amici, quanto vorremmo conoscere un cittadino che, una volta partita (se partirà…) la sperimentazione – non sperimentazione del TRC, ci conferma di aver cambiato idea politica e “si è convinto” a votare il PD.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna