domenica 19 gennaio 2020
menu
E un capodoglio in plastica

Hera a Ecomondo: differenziata in crescita e un accordo con McDonald's

In foto: il capodoglio Giovanni
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 5 nov 2019 18:17 ~ ultimo agg. 6 nov 13:40
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

In occasione della giornata inaugurale di Ecomondo è stata anche presentata la nuova edizione del report di Hera “Sulle tracce dei rifiuti”, che mette in luce risultati importanti per la raccolta differenziata nel territorio servito dalla multiutility, che nel 2018 ha raggiunto il 62,5%, un dato ben al di sopra della media nazionale, con un recupero pari al 92% del materiale complessivamente raccolto. Il tasso di riciclo sale complessivamente al 53% (+5 punti percentuali rispetto al 2017).

Nel dettaglio dei diversi materiali: si va dal vetro, con una raccolta pro capite di 37 kg e un riciclo che raggiunge il 96%, alla carta, con 65 kg raccolti per abitante e una quota di materia effettivamente recuperata che tocca il 92%, passando per tanti altri materiali fra cui la plastica, con 31 kg raccolti per abitante e il 72% di materia portato a recupero.

Il report – che offre ulteriori approfondimenti dedicati a verde, organico, metallo, legno e ferro oltre che a oli vegetali, RAEE e, per la prima volta, ai tessili – propone un’ampia panoramica sul legame fra la qualità della raccolta differenziata effettuata dai cittadini e i benefici prodotti, sia dal punto di vista ambientale che da quello economico, con un risparmio annuo che nel 2018 è stato stimato in circa 32 euro a famiglia, pari al 13% della bolletta.

Il Gruppo Hera e McDonald’s hanno firmato oggi, in occasione di Ecomondo in fiera a Rimini, un accordo per migliorare la qualità della raccolta differenziata nei 30 ristoranti dell’insegna serviti dalla multiutility in Emilia-Romagna, anche attraverso il coinvolgimento e sensibilizzazione degli oltre 45.000 clienti che li frequentano ogni giorno. Nei ristoranti ci saranno contenitori per massimizzare ancora meglio quello che rimane sul vassoio e una campagna dedicata per i clienti.

 

Dopo l’esperimento pilota di Ferrara, con il 90% di rifiuto differenziato, il progetto partirà nei prossimi due anni in una trentina di ristoranti del territorio Hera: A Rimini il progetto riguarderà tutti e tre i ristoranti McDonalds (Flaminia, Le Befane, Popilia). E’ il primo accordo di questo tipo in Italia.

Nel proprio stand (nel padiglione C1) a Ecomondo Hera propone anche quest’anno installazioni in materiale riciclato. E, nella piscina centrale, c’è il capodoglio Giovanni realizzato da Edoardo Malagigi con 2.220 contenitori per bevande recuperati in un impianto del Gruppo.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
di Redazione   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna