lunedì 18 novembre 2019
menu
Mondaino

All'Arboreto il Moby Dick di Niccolini e D'Elia

In foto: Luigi D'Elia
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 1 nov 2019 10:25
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Al termine della residenza creativa a Mondaino di Francesco Niccolini e Luigi D’Elia domenica 3 novembre alle 17 si terrà al Teatro Dimora la prova aperta del nuovo spettacolo in produzione “Moby Dick”.

La drammaturgia è di Francesco Niccolini a partire da Herman Melville, mentre in scena è presente Luigi D’Elia diretto da Emanuele Gamba. Le scene sono realizzate da Deni Bianco e Luigi D’Elia, le luci di Marco Messeri e Paolo Mongelli, mentre le musiche originali, eseguite dal vivo, portano la firma di Giorgio Albiani.

«Un romanzo di cinquecento pagine ridotto a meno di quaranta. Più di un milione di caratteri distillati a quarantamila – spiega Niccolini –. L’orizzonte marino del capolavoro melvilliano tramutato in un abisso, e la prosa larga ed enciclopedica diventa un verso asciutto, impietoso e scabro, che non può permettersi nemmeno la commozione, non può godere di nulla, se non dell’immensità del mare e del mistero che regge ogni destino.

A seguire incontro con la compagnia a cura di Francesca Giuliani e piccolo convivio offerto al pubblico.

Ingresso a contributo libero. Si consiglia la prenotazione.

Nel foyer del Teatro Dimora, spazio D.E.A. (Dimora d’Esposizioni d’Arte), è ancora possibile ammirare le opere in mostra di Annarita Baldarelli.

Altre notizie
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Simona Mulazzani   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna