Indietro
venerdì 23 luglio 2021
menu
Circuito SideSpin

Al Padel Project vincono Albertini-Patracchini e Dolce Savini

In foto: La finale maschile
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 5 nov 2019 15:32
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ancora un fine settimana appassionante, all’insegna di bandeja, globo, volée e smash, per il Circuito SideSpin di padel.

I campi del Padel Project di San Pietro in Casale sono infatti stati teatro della tredicesima tappa, la penultima in calendario per il tour organizzato per il terzo anno consecutivo dalla Federazione Italiana Tennis (Comitato Padel) in collaborazione con l’azienda cesenate Match Point, che distribuisce nel nostro Paese i prodotti del marchio argentino prettamente specializzato in questo sport.

Un circuito che, da febbraio a novembre, prevede 14 tornei con gare di doppio maschile, doppio femminile e doppio misto categoria Open – possono partecipare anche i tesserati fuori regione – per poi culminare nel Master conclusivo, a fine novembre all’I-Padel Ravenna, toccando praticamente tutto il territorio dell’Emilia Romagna, dove questa disciplina sportiva sta prendendo sempre più piede sia come praticanti che come numero di impianti.

Il doppio maschile (23 coppie iscritte) ha visto cogliere la prima affermazione stagionale al binomio composto da Alberto Albertini e Andrea Patracchini, accreditati della sesta testa di serie dal giudice arbitro Aldo Spadaro: dopo aver eliminato in semifinale con un secco 6-0 6-3 Giorgio Negroni e Luca Panizza, coppia numero 2 del seeding, Albertini-Patracchini si sono presi la soddisfazione di imporsi in rimonta, per 6-7(4) 6-1 6-4, su Alessandro Cervellati e Marco Nerozzi, primi favoriti del torneo, approdati alla finale a spese di Fabio Menati e Fabio
Ferrari (6-3 6-2 lo score).

Pronostico rispettato invece nella gara femminile, dove Cristina Dolce e Manuela Savini hanno tenuto fede sino in fondo al ruolo di numero uno del tabellone piegando per 6-4 4-6 6-1 in semifinale Gabriella D’Errico e Anna Signorini (tesserate per il Padel Club Vicenza), numero 5 del seeding, e poi prevalendo nell’atto conclusivo per 6-7(5) 6-1 6-4 su Martina Camorani e Francesca Ligotti, seconda testa di serie, che avevano raggiunto la finale regolando 6-1 6-4 Raffaella Giffuni ed Erika Guerzoni, binomio numero tre del tabellone.

Ora, senza soluzione di continuità, nel prossimo weekend il Circuito SideSpin manda in scena l’ultima tappa, decisiva nella volata per la qualificazione al Master finale, a cui avranno diritto di partecipare i primi 32 giocatori e le prime 16 giocatrici della classifica: l’appuntamento è sabato 9 e domenica 10 novembre sui campi del Padel Cà Marta Sassuolo (iscrizioni entro mercoledì 6 novembre alle ore 12: nlocas21@gmail.com, per informazioni tel. 340 1090210).

Notizie correlate