domenica 13 ottobre 2019
menu
In foto: il nuovo direttivo di Famija Arciunesa
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
sab 12 ott 2019 17:17 ~ ultimo agg. 17:20
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dopo 18 anni Famija Arciunesa rinnova il proprio C.d.A. e saluta lo storico presidente Giuseppe Lo Magro. A raccogliere il suo testimone è Francesco Cesarini. Vice presidente, Alessandra Prioli. Confermati Antonio Batarra come tesoriere ed Antonio Cianciosi come segretario. Gli altri consiglieri eletti nel nuovo direttivo sono Federico Galli, Paolo Santovito, Valerio Tullio, Andrea Urbinati e Roberto Terenziani.

Il nuovo Consiglio farà il suo esordio ufficiale sabato 19 ottobre, giornata del compleanno di Riccione, con una donazione di 2 mila euro in favore dell’Aism che festeggia i suoi 30 anni di attività a Riccione.

Il nuovo direttivo di Famija Arciunesa lavorerà sul solco della continuità: al centro delle attività saranno la cultura e la storia della città, unite ad iniziative benefiche. Confermato anche il bimensile che da 40 anni arriva in tutte le case dei riccionesi.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
di Simona Mulazzani   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna