Indietro
venerdì 18 settembre 2020
menu
Calcio Eccellenza B

Fya Riccione-Vadese Zola 3-1: tabellino, cronaca, video e dopogara

In foto: L'esultanza di Emilio Benito Docente dopo aver realizzato il 3-1 per la Fya Riccione.
di Giuseppe Colonna   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 27 ott 2019 18:40 ~ ultimo agg. 28 ott 12:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

FYA RICCIONE-VADESE ZOLA 3-1

IL TABELLINO
FYA RICCIONE: Passaniti, Borghini, Cecchi (18′ st Lunadei), Alberigi (36′ st Giunchetti), De Luigi, Anastasi, Cecchetti (19′ st Grimaldi), Enchisi, Docente, Sparaventi, Tamagnini. A disp. Tornati, Ioli, Censoni, Giovannelli, Di Marzio, Stella. All. Gianluca Lorenzi.

VADESE ZOLA: Consolini, Traina, Cotti (15′ st Balleri), Tattini (20’pt Rossi), Regno, Zecchini, Rimondi (8′ st Betti), Vandelli, Grazioso, Arbizzani (34′ st Tagliacollo), Bonini (40′ st Tebaldi). A disp. Tunioli, Bertolone, Benini. All. Roberto Pani.

ARBITRO: Marco Arienti di Cesena.
ASSISTENTI: Giacomoni e Sugamiele di Cesena.

RETI: 22′ pt rig. Arbizzani (VZ), 26′ pt Enchisi (FR), 29′ pt Sparaventi (FR), 42′ st Docente (FR).

AMMONITI: Alberigi, Passaniti (FR), Regno (VZ).

ANGOLI: 3-6.

COMMENTO
Non si ferma il ruolino di marcia positivo della Fya Riccione, che dopo un avvio stentato di campionato, allo stadio Comunale “Italo Nicoletti” di Riccione batte per 3-1 il Vadese Zola, centrando la quarta vittoria consecutiva al termine di una gara, a parte lo svantaggio iniziale, dominata dall’inizio alla fine.

CRONACA
Parte in avanti la Fya Riccione, oggi in completo arancio-nero. Al 20′ rimessa laterale dalla sinistra, Sparaventi per Enchisi, il centrocampista fa il velo per Borghini che di destro calcia, facile però la parata per Consolini.
Ma sono gli ospiti a passare due minuti più tardi. Al 22′ Enchisi interviene da dietro su Vandelli e lo stende. Sul tiro dagli undici mentri Passaniti intuisce ma Arbizzani centra l’angolino alla sinistra dell’estremo di casa. E’ 0-1 ospite.
I padroni di casa non perdono tempo e dopo quattro minuti impattano la gara. Sparaventi apre per Enchisi che di destro e dalla distanza sorprende Consolini che nulla può. E’ 1-1.
La Fya non è doma e al 29′ ribalta la contesa. Docente lancia sul filo del fuorigioco Cecchetti che si fa neutralizzare il tentativo dal portiere ospite, interviene di rapina dalle retrovie Sparavanti che su una palla sporca segna il 2-1 per i suoi.

SECONDO TEMPO
Al 7′  della ripresa la Fya riparte da una leggerezza della difesa di casa e con Docente si rende pericoloso. L’attaccante biancoazzurro raccoglie l’intuizione di Cecchetti ma Consolini è attento e blocca l’azione.
Continua la supremazia sul campo della Fya Riccione. Al 14′ il cross di Tamagnini viene deviato dalla difesa dei verdi ospiti, si avventa sulla sfera Enchisi che a botta sicura alza sopra la traversa.
Al 29′ è Passaniti dalla sua area ad innescare Sparaventi che si mangia un gol sicuro mandando la sfera a pochi centrimentri dal palo.
Il goal è nell’aria e al 42′ la difesa ospite permette a Sparaventi di stopparla e di suggerire per Docente. Per l’esperto attaccante riccionese è facile il tap-in per il 3-1 della Fya Riccione. Quarta segnatura per l’ex Rimini in campionato.
Non è finita qui, in pieno recupero Grimaldi recupera palla, scambia con Docente che serve Giunchetti che è impreciso e alza sopra la traversa.

Si chiude così la gara sul risultato di 3-1.  La truppa guidata da Gianluca Lorenzi sale al quinto posto in classifica a quota diciassette punti. Prossime due partite in trasferta per i biancoazzurri, con Castenaso e Copparese.

Il dopogara a cura di Giulia Moretti con il presidente della Fya Riccione Pierpaolo Secchiaroli e con l’allenatore della Vadese Zola Roberto Pani.