mercoledì 13 novembre 2019
menu
Verso il mese della prevenzione

"Diamoci una scossa!". In piazza per la prevenzione sismica

In foto: l'edizione 2018
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 19 ott 2019 14:24 ~ ultimo agg. 15:40
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’Ordine degli Ingegneri di Rimini aderisce alla seconda Giornata nazionale della Prevenzione Sismica, che si terrà domenica 20 ottobre.

L’italia è un paese “fragile”, ovvero ad alto rischio sismico. Ma se l’evento tellurico è naturale ed imprevedibile, i suoi effetti sugli edifici e sulle persone possono e devono essere comunque mitigati adottando misure che migliorino la sicurezza delle abitazioni. Con questo obiettivo è nata, due anni fa, la Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica.

A Rimini il punto informativo sarà in Piazza Tre Martiri, a Santarcangelo in Piazza Ganganelli e a Coriano in piazza Mazzini.

Oltre che per sensibilizzare sull’importanza della prevenzione sismica, i punti saranno occasione per informare sulle agevolazioni fiscali (Sisma Bonus ed Ecobonus) e la sicurezza delle abitazioni, nonché per promuovere il programma di prevenzione attiva “Diamoci una Scossa!”, che anche quest’anno vedrà nel mese di novembre “scendere in campo” migliaia di Professionisti specializzati per svolgere delle visite tecniche informative gratuite presso le abitazioni dei cittadini che ne faranno richiesta.

La giornata è promossa da “Fondazione InarCassa”, Consiglio Nazionale degli Architetti PPC e Consiglio Nazionale degli Ingegneri, con il supporto scientifico del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici, del Dipartimento Protezione Civile, della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica e di ENEA.

Il sito della giornata della prevenzione.

 

 

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna